Cosenza
 

Videomessaggio dei Giovani Popolari del Movimento civico NOI al Presidente Mario Draghi: venga in Calabria

I giovani popolari del Movimento civico NOI, hanno inviato questa mattina un videomessaggio al Presidente del Consiglio dei Ministri Mario Draghi invitandolo a trascorrere una giornata di lavoro in Calabria, dedicata al mondo dei Giovani e al loro futuro.

Il messaggio registrato nella Villa Comunale di Cosenza, nel cuore della Città Storica nota per l'abbandono ed il degrado provocato dalle istituzioni locali, è diretto e propone una serie di argomenti tra i quali quello dei fondi europei che dovranno essere gestiti in un contesto di sviluppo e legalità se non si vuole, come sempre, restituirne gran parte per la nota incapacità della pubblica amministrazione calabrese. Nel messaggio, è stato messo in evidenza come in Calabria il Covid19 non è l'unico male, anzi, tra tutti i mali è quello che ha acceso i riflettori nazionali sui gravi problemi che ormai da decenni pesano sulle spalle dei calabresi e in maniera particolare sulle nuove generazioni costrette a pagare un debito che non appartiene a loro. Il portavoce nazionale Giovani Tommaso Vetere esprime fiducia incondizionata al Presidente Draghi affermando che in questo momento è l'unico uomo che può creare uno spazio libero nel quale incontrare i giovani, le loro speranze, le loro aspettative e insieme a loro generare il cambiamento che la Calabria merita in un contesto di sviluppo e legalità. Insieme al portavoce Giovani hanno contribuito al video messaggio Eleonora Cafiero, Emily Amantea, Andrea De Rosa. In allegato il testo del videomessaggio.