Cosenza
 

Corigliano-Rossano, il progetto "Scuole Aperte" continua i lavori fra associazionismo e scuole

Nonostante le incertezze e l'andamento incostante delle attività scolastiche il progetto Scuole Aperte del comune di Corigliano-Rossano continua a crescere settimana dopo settimana grazie alla sinergia fra Mo.V.I., associazione Insieme e gli Istituti Comprensivi "Rossano 2" e "Amarelli".

Dopo settimane di incontri on line fra il team che si occupa della progettazione, docenti e genitori delle due scuole il progetto si è incanalato su due direttrici: da un lato sono stati creati dei gruppi di lavoro tematici, che permetteranno di progettare per il futuro tutta una serie di iniziative da portare avanti durante il prossimo anno scolastico, dall'altro si è deciso di organizzare un evento, presumibilmente nella prima settimana di giugno, che possa al tempo stesso essere la prima uscita pubblica del progetto Scuole Aperte e una festa di chiusura dell'A.S. 20/21.

"Stiamo lavorando ad un evento che abbia come tematica di fondo la cura dell'ambiente – ha commentato Saro Polimeni che coordina il team progettuale composto da Norella Pujia, Vitalba Sorrentino, Andrea Bevacqua e Ciccio Ratti – e che vuole essere il primo di una lunga serie di eventi atti ad avvicinare cittadinanza e scuola. La nostra idea è quella di una scuola che non sia solo didattica ma anche palestra di esperienze, di socialità, di incontro per la comunità. Scuole Aperte punta a far conoscere la scuola fuori dall'orario scolastico, attivando tutta una serie di attività che possano far crescere il senso di cittadinanza e la bellezza dei nostri luoghi".