Vaccini anti-Covid19, “SiAmo Altomonte”: pretendiamo delle risposte. Appello alla responsabilità

A seguito delle giornate dedicate alla vaccinazione anti-Covid19 degli ultra 80enni residenti nel comune di Altomonte, il gruppo consiliare di minoranza SiAmo Altomonte vuole fare chiarezza sulle scelte adoperate dagli organismi preposti rispetto alle categorie prioritarie oggetto della vaccinazione. Il dubbio che siano state commesse delle violazioni sugli indirizzi del piano vaccinale, aleggia da qualche giorno tra i pensieri dei consiglieri comunali di minoranza e non solo, anche tra quelli di una gran parte della cittadinanza; infatti giovedì scorso è stata protocollata da parte del gruppo SiAmo Altomonte una richiesta ufficiale prima all'assessore comunale alla Sanità, e che sarà trasmessa nelle prossime ore anche al Distretto Asl di Castrovillari, riguardo ai criteri adottati nella scelta delle persone sottoposte al vaccino, oltre che alla precisa indicazione delle categorie autorizzate.

"In considerazione delle polemiche e dei malcontenti – recita la missiva del gruppo consiliare – denunciati da vari cittadini e al fine di fare chiarezza, chiediamo a quali categoria è stato somministrato il vaccino e quali criteri sono stati adottati".

Altomonte, non è il primo caso in cui si sarebbero verificate delle presunte irregolarità. Dall'avvio del piano vaccinale regionale, infatti, sono numerosi i comuni in cui la gestione delle vaccinazioni sarebbe sotto la lente di ingrandimento dell'opinione pubblica e della politica. Parentela e grado istituzionale sembrerebbero tra gli elementi più diffusi per l'accesso "facilitato" al vaccino. Ma c'è chi vuole vederci chiaro.

"Pretendiamo delle risposte immediate – dichiarano i consiglieri del gruppo di minoranza - perché non può esserci discriminazione sulla salute e tanto meno mancanza di rispetto delle regole. Crediamo nel lavoro importante che stanno svolgendo il personale sanitario e i tutti i volontari – conclude Germano - ma se ci sono responsabilità di errori, queste vanno subito individuate. C'è di mezzo la vita di tutti noi".

Creato Domenica, 07 Marzo 2021 12:54