Cosenza
 

Rende, i meetUp “Cosenza e oltre” e “Amici di Beppe Grillo di Castrolibero”: ”Manna vuole privatizzare l'acqua?”

"Nella prossima settimana i 40 sindaci componenti l'Autorità Idrica della Calabria, presieduta dal Sindaco di Rende, Marcello Manna anche Presidente dell'ATO 1, intendono costituire una società con i soldi dei cittadini mettendoli di fatto in mano alla Sorical guidata da Cataldo Calabretta. La loro idea è di acquisire il 49% della società Veolia che, nel momento degli investimenti sulla rete idrica calabrese, dopo aver per anni incassato i soldi delle nostre bollette dell'acqua, avrebbe deciso di scappare col malloppo". Così in una nota i meetUp "Cosenza e oltre" e "Amici di Beppe Grillo di Castrolibero" tuonano contro il sindaco di Rende Manna.

-banner--

"Prima abbiamo assistito alla massimizzazione degli utili, ora chiedono di farci tutti carico della pubblicizzazione dei debiti attraverso un'operazione che, con soldi pubblici, subdolamente annienta il referendum del 2011 e regala nuovamente la gestione dell'acqua ai privati – affermano – inoltre, sedicenti "leader" di partiti dell'un per cento, scrivono una serie di "doglianze" dimenticandosi che il suo Sindaco Greco è presidente dell'EGA (Ente di Governo d'Ambito), che invece rimane nell'assoluto silenzio".

"I cittadini hanno deciso che l'acqua pubblica non deve essere fonte di profitto ma, la tariffazione deve essere destinata alla copertura dei costi di gestione ed ammodernamento della rete idrica, con un abbassamento generalizzato dei costi e delle tariffe. Che nessuno tocchi l'acqua pubblica.
Che nessuno violenti ancora il referendum del 2011" termina così la nota.