Cosenza
 

Giornata Nazionale degli alberi, Avanti Mendicino ha donato alla comunità piante di ulivo messe a dimora in alcune villette del paese

Aumenta il patrimonio arboreo di Mendicino con l'obiettivo di diffondere il rispetto e l'amore per la natura e per la difesa degli alberi. Il 21 novembre, in occasione della Festa Nazionale degli alberi, il gruppo Avanti Mendicino ha donato alla comunità 9 piante di ulivo messe a dimora in alcune villette del paese. Albero come simbolo di rinascita nel difficile momento che stiamo vivendo, albero come riparo, come casa, albero come stile di vita sostenibile e rispettoso dell'ambiente.

"Siamo felici, come membri del gruppo Avanti Mendicino, di aver celebrato stamattina, nella nostra cittadina LA GIORNATA DELL'ALBERO – affermano i consiglieri del gruppo - Abbiamo donato alla nostra comunità nove alberelli di ulivo e li abbiamo piantati in alcune villette e spazi pubblici cittadini.

Lo abbiamo fatto non solo perché amiamo la natura e vogliamo contribuire alla difesa ed alla valorizzazione dell'ambiente, ma anche perché siamo convinti che piantare un albero significa piantare una speranza.

Sarebbe stato bello farlo con tanti cittadini e tanti giovani studenti ma a causa del Covid-19, abbiamo dovuto farlo in forma ristretta e sobria. Grazie per essere stati presenti:

- agli amici e membri del gruppo Avanti Mendicino

- all'amministrazione comunale;

- al responsabile del settore LL.PP. e Manutenzione;

- alla dirigente scolastica Assunta Morrone

- al Comandante della Stazione dei CC. Miccoli

E un ringraziamento particolare al dipendente comunale Vincenzo Reda – concludono i consiglieri - per averci supportato nelle operazioni di messa a dimora degli alberelli e ancora grazie all'Agri Garden per averceli venduti, vista l'occasione, ad un prezzo calmierato".