Cosenza
 

Rende, Federazione Riformista: "Affermazioni Miccoli collocano, finalmente, il Pd all'opposizione di Manna"

"L'intervento del commissario provinciale del PD di Cosenza, in polemica con le esternazioni populistiche di Manna, è importante, non solo e non tanto per il suo contenuto, ma perché, finalmente, colloca con chiarezza il PD all'opposizione della giunta di centro-destra guidata dall'avv. Manna. Miccoli, dunque, pone fine e condanna politicamente la lunga stagione collaborazionista di settori del PD, eterodiretti e che hanno tradito il mandato ricevuto dai loro elettori, che nella passata legislatura hanno tenuto in vita la giunta Manna; settori, tuttora presenti in consiglio comunale, e che forse riceveranno in premio, per il loro sostegno, un posto in giunta.

A Miccoli, inoltre, si deve riconoscere il merito di aver messo in crisi anche il modo di far politica, non certo innovativo (fatto di ammiccamenti e di presunta alta politica all'insegna di comportamenti poco netti che rasentano il trasversalismo), di alcuni personaggi che si segnalano per un immenso egocentrismo divisivo, in virtù del quale si può stare con chiunque pur di coltivare le proprie ambizioni. Concludendo, sollecitiamo l'on. Miccoli a proseguire nella sua azione politica, che può restituire al PD il ruolo naturale di guida del centro-sinistra, che se unito può liberare Rende da questa pessima amministrazione". Lo affermano in una nota Mauro Stellato, Franco Beltrano, Rossana Ferrante e Sandro Principe della Federazione Riformista.