Cosenza
 

San Giovanni in Fiore, pubblicato Decreto regionale per approvazione zone carenti assistenza primaria ASP Cosenza

Sin dal 2018 la città di San Giovanni in Fiore ha sofferto di una cronica carenza di medici di medicina generale (medici di famiglia), che lasciava scoperti molti cittadini dell'assistenza sanitaria prima.
A seguito di alcune interlocuzioni e di fitte comunicazioni scritte, il Sindaco Rosaria Succurro e l'Assessore alle Politiche Sanitarie Claudia Loria, hanno ottenuto che l'ASP di Cosenza adottasse uno specifico provvedimento con Delibera n. 962 del 21/10/2020 con la quale sono state individuate n. 6 zone carenti nel nostro territorio, a seguito della quale il Dipartimento Salute della Regione Calabria ha già emanato apposito decreto n. 10913 del 28/10/2020 già trasmesso al BURC per la pubblicazione ufficiale.


L'Amministrazione Comunale chiederà, nelle more dell'assegnazione definitiva, al Commissario Straordinario ASP di Cosenza, dr.ssa Simonetta Cinzia Bettelini, in via straordinaria una deroga al massimale degli attuali medici di base per far fronte all'emergenza in atto, per poi nei prossimi mesi assegnare i nuovi medici alle zone carenti.
"La tutela della salute passa necessariamente dalla garanzia dei livelli minimi di assistenza – dichiara il Sindaco Rosaria Succurro – per i quali l'Amministrazione Comunale si sta impegnando sin dal primo giorno. Abbiamo avviato delle fitte interlocuzioni con le autorità sanitaria competenti, che l'Assessore Claudia Loria sta seguendo in maniera precisa e puntuale".
"Sono quotidianamente impegnata a interloquire con gli uffici competenti, i quali hanno dimostrato ampia collaborazione, per la soluzione dei problemi riguardanti la carenza dei medici di famiglia – afferma l'assessore Loria – e nei prossimi giorni sono certa che giungeremo alla soluzione definitiva, uscendo dall'emergenza".