Cosenza
 

Cosenza, atto intimidatorio a Rosaria Succurro: il sindaco Occhiuto condanna fermamente il “vile gesto”

Il Sindaco Mario Occhiuto, a nome di tutta la Giunta di Palazzo dei Bruzi, ha espresso solidarietà all'Assessore del Comune di Cosenza, candidata a Sindaco di San Giovanni in Fiore, Rosaria Succurro, per il grave atto intimidatorio subìto questa mattina.

"Un gesto vile e che merita tutta la nostra riprovazione – ha commentato il Sindaco Mario Occhiuto. Siamo vicini a Rosaria Succurro, valente assessore della giunta comunale che mi onoro di guidare, e a suo marito Marco Ambrogio, per l'episodio di inaudita gravità perpetrato nei loro confronti e che non può non suscitare sentimenti di forte sdegno e di dura condanna. Confidando nell'operato delle autorità preposte, affinché sul grave episodio sia fatta piena luce – sottolinea ancora Mario Occhiuto – rinnoviamo a Rosaria Succurro il nostro sostegno, rivolgendole l'invito a moltiplicare ancora di più il suo impegno, senza lasciarsi scoraggiare. Chi ha pensato di condizionarne l'operato, ha fatto male i suoi conti, perché Rosaria Succurro andrà avanti per la sua strada che è quella dell'impegno e della battaglia politica democratica".