Cosenza
 

Laino Borgo aderisce alla campagna ‘Nastro Rosa’

Il monumento ai caduti di Laino Borgo dalla mezzanotte di oggi è illuminato di rosa. Un segno voluto dall'amministrazione comunale guidata dal sindaco Mariangelina Russo pr testimoniare l'adesione della municipalità del Pollino alla campagna Nastro rosa 2020.

L'Anci attraverso i suoi aderenti sostiene l'attività di sensibilizzazione dell'Airc rivolta a tutte le donne per la prevenzione del tumore al seno. Da 55 anni il sodalizio nazionale supporta la migliore ricerca scientifica per rendere il cancro una malattia sempre più curabile e informa i cittadini dei progressi della ricerca e dell'importanza di adottare corretti stili di vita per ridurre il rischio di tumore.

Anci ha chiesto a tutti i sindaci la propria adesione invitando ad illuminare di rosa i palazzi comunali o monumenti significativi del comune la notte del primo ottobre.

«La salute ed il benessere dei cittadini sono un bene essenziale - ha detto il sindaco Russo - e vogliamo unire le nostre forze insieme agli altri sindaci italiani per raggiungere il maggior numero di persone e sensibilizzarle su un tema di grande rilevanza per ciascuno di noi, in particolar modo in questo anno così complesso e difficile come quello che stiamo affrontando. Abbiamo grande sensibilità verso l0universo femminile e la ricerca ed abbiamo inteso promuovere anche attività di screening sul territorio per coinvolgere tutta la popolazione in rosa».

Il 16 ottobre, proprio nel mese dedicato alla prevenzione del tumore, l'amministrazione comunale in collaborazione con Adis Cosenza onlus attiverà presso il poliambulatorio comunale di Via Abate Gioia una postazione ecografica per il seno, la tiroide e la prevenzione dell'aneurisma con la possibilità di effettuare l'ecocolordoppler dell'aorta addominale.