Cosenza
 

Cosenza, Spadafora: “Bene conferma del servizio Scuolabus. Corse bis dei mezzi Amaco utilizzati dagli studenti saranno intensificate”

Il Presidente della commissione trasporti di Palazzo dei Bruzi, Gisberto Spadafora, ha indirizzato un plauso all'Amministrazione comunale, al Sindaco Mario Occhiuto e agli Assessori Michelangelo Spataro e Matilde Spadafora Lanzino per aver assicurato la continuità del servizio scuolabus reperendo le risorse necessarie. Il servizio scuolabus – la notizia è di oggi – avrà decorrenza dal 1° ottobre, così come concordato tra la dirigente del settore Educazione, Matilde Fittante, e l'ASMC (Azienda dei servizi per la mobilità di Cosenza) la società in house di AMACO, con la quale il Comune di Cosenza si appresta a sottoscrivere un apposito contratto.

"Nel corso dell'ultima commissione consiliare trasporti – ha sottolineato il Presidente Gisberto Spadafora – abbiamo ospitato l'Amministratore unico dell'AMACO Paolo Posteraro e la dirigente del settore educazione del Comune Matilde Fittante. Dall'Amministratore unico dell'Amaco è venuto, con riferimento all'utilizzo dei mezzi AMACO da parte degli studenti che il prossimo 24 settembre torneranno nelle aule scolastiche, l'impegno ad intensificare le corse bis dei bus dell'azienda di trasporto pubblico locale al fine di diminuire l'affollamento sui mezzi negli orari di punta coincidenti con l'ingresso e l'uscita da scuola." Nel corso della seduta è stato inoltre espresso l'auspicio dal Presidente della commissione trasporti, d'intesa con l'Amministrazione comunale e l'Amministratore unico di Amaco, di attivare una virtuosa sinergia con gli istituti scolastici e gli enti nella cui competenza rientrano, per scaglionare gli ingressi a scuola e le relative uscite, al fine di agevolare ulteriormente il rispetto, da parte degli studenti, delle regole sul distanziamento sui mezzi di trasporto e consentir loro di raggiungere le scuole in condizioni di sicurezza.