Cosenza
 

Abate (M5S): "L'ufficio postale di Alessandria del Carretto torni alla piena operatività"

"Ho scritto all'ufficio centrale a supporto dei Piccoli Comuni di Poste Italiane e alla dottoressa Teresa Cozzolino, direttrice di filiale di Castrovillari di Poste Italiane – competente territorialmente – per appoggiare la richiesta del sindaco di Alessandria del Carretto per chiedere che l'ufficio postale del comune dell'Alto Jonio sia riaperto per cinque giorni alla settimana.

Ho appreso dal Sindaco Domenico Vuodo che nei mesi scorsi vi era stato un incontro con l'Ufficio centrale a supporto dei Piccoli Comuni di Poste Italiane dove si era parlato di come le Poste stiano lavorando quotidianamente per migliorare i servizi nei piccoli comuni. Nella missiva, tuttavia, ho dovuto sottolineare come ci sia la necessità di riaprire subito l'ufficio da lunedì a venerdì com'era prima del periodo di crisi dovuta alla pandemia da Coronavirus e prima delle vacanze esiste. Anzi, vista la risalita della curva dei casi, è proprio per evitare inutili assembramenti che bisognerebbe riaprire lo sportello. Con questa decisione presa dalla direzione centrale si sta determinando un incremento delle persone presenti in fila con conseguente aumento del rischio di contagio in contrasto con quanto previsto dalla normativa e dagli atti emessi dal Governo e dalla Regione Calabria non solo nei provvedimenti disposti durante il lockdown ma anche nelle ultime settimane in cui si sta registrano un notevole incremento dei casi. Il nuovo orario dovrebbe servire proprio per evitare calche, lunghe file e attese per usufruire dei servizi di Poste Italiane. Spero che la direzione generale si prodighi per far sì che questa situazione si risolva al più presto e venga ripristinato lo status quo ante dove i cittadini potevano fruire liberamente del servizio spalmato sui primi cinque giorni della settimana". Lo afferma in una nota la Senatrice Rosa Silvana Abate (Capogruppo M5S Commissione "Questioni Regionali").