Cosenza
 

Cariati (Cs): Asp rassicura su ore specialistiche

RSA medicalizzata del C.A.P.T. presso l'Ospedale, l'Azienda Sanitaria Provinciale ha avviato le procedure per reperimento di cardiologi e diabetologi per il completamento delle ore da parte di specialisti convenzionati che, tuttavia, non hanno dato la disponibilità in merito. Si dovrà ricorrere alla pubblicazione di ore di specialistica ambulatoriale nella prima metà del mese di settembre, con auspicata operatività dal mese di ottobre successivo.

È quanto ha precisato il commissario straordinario Simonetta Cinzia Bettelini nella lettera di risposta al Sindaco Filomena Greco e all'assessore alla sanità Maria Elena Ciccopiedi che la stessa aveva ricevuto nei giorni scorsi per confrontarsi sul ruolo del presidio ospedaliero di Cariati nella rete assistenziale dell'Asp di Cosenza e sulle criticità organizzative relative alla RSA pubblica legate soprattutto alla carenza di personale e al mancato scorrimento di graduatorie già esistenti.

Nella missiva la Bettelini precisa, inoltre, che per quanto riguarda il reclutamento di nuovi operatori socio-sanitari OSS, non si è trovata alcuna disponibilità presso quelli in forze all'Azienda Ospedaliera di Reggio Calabria. A tal fine, anche e soprattutto grazie alle sollecitazioni dell'Amministrazione Comunale che aveva fatto presente alla direzione che giacevano senza risposta e da più tempo richieste di mobilità dal pronto soccorso dello spoke di Corigliano-Rossano, si procederà a dare corso alla collocazione di soli 2 ausiliari dipendenti nella RSA stessa.

Nel ringraziare la Bettelini per la risposta, il Primo Cittadino rinnova l'invito alla stessa a voler valutare l'opportunità di rendere pubblico quale sia il destino per la RSA Medicalizzata di Cariati e più in generale quella della rete ospedaliera e dell'assistenza sanitaria territoriale per evitare che i disagi diventino emergenza sociale e di ordine pubblico. Il Sindaco coglie, quindi, l'occasione di invitare tutti ad evitare disinformazione e strumentalizzazioni su una questione che doveva, deve e dovrà far registrare massima condivisione.