Celluloide
 

Al cinema l’atteso “Spicy Calabria”, film documentario prodotto da Oplus Europe e RS Productions sulla storia del peperoncino in Calabria

Da oggi, 26, al 28 luglio sarà in sala l'atteso "Spicy Calabria", film documentario prodotto da Oplus Europe e Rs Productions sulla storia del peperoncino in Calabria.

Il piccante come filo conduttore attraverso il quale raccontare una regione unica. Diretta da Giacomo Arrigoni, la protagonista Esmeralda Spadea intraprenderà un viaggio in solitaria che la porterà alla scoperta della regione e di un altro modo di vivere.

Il documentario valorizza tutte le maggiori eccellenze calabresi legate al piccante grazie al contributo di personalità e istituzioni eccezionali, come l'Accademia del Peperoncino. Ma la Calabria non è solo piccante e il film è l'occasione per far conoscere in Italia e all'estero panorami mozzafiato, borghi magici e il meglio del saper vivere locale.

"Spicy Calabria" è stato presentato all'Ischia Global Fest il 22 luglio ed è stato accolto con grande entusiasmo dal pubblico.

Il film è nato anche dalla lungimiranza della Calabria Film Commission di Giovanni Minoli che ha contribuito alla realizzazione del film.

Oplus Europe, specializzata nella produzione di contenuti per il mercato internazionale e particolarmente per quello cinese, ha deciso di sviluppare il tema del "piccante" proprio perché amatissimo in tutto il mondo è ha già ricevuto importanti offerte da canali cinesi per la pellicola.

RS Productions Srl è specializzata nella produzione e distribuzione di prodotti multimediali e cinematografici. La società è tra l'altro proprietaria della casa editrice Web Magazine Makers, che ha in licenza le storiche riviste "Rolling Stone" e "Variety" per l'Italia.