Catanzaro
 

Accoltella 19enne dopo una lite al semaforo: un arresto nel Catanzarese

carabinieri2704Ha accoltellato un diciannovenne durante una lite per una mancata precedenza al semaforo. E' accaduto a Chiaravalle Centrale, centro in provincia di Catanzaro, dove un ventinovenne residente nella cittadina ha colpito con un coltello il giovane di Torre di Ruggiero con cui aveva avuto un diverbio per una mancata precedenza. Il fatto è avvenuto lo scorso 9 ottobre.

I Carabinieri che hanno dovuto indagare per ricostruire la vicenda. Il giovane ferito, infatti, si era recato al pronto soccorso dell'ospedale di Soverato sostenendo di essersi procurato un taglio cadendo su una ringhiera in ferro. I sanitari avevano allertato i militari che sono riusciti a scoprire la verità, facendo partire ulteriori approfondimenti.

Durante una perquisizione a casa dell'aggressore, il responsabile ha consegnato ai militari dell'Arma un coltello svizzero multiuso usato per colpire la vittima, mentre nella successiva perquisizione domiciliare è stata scoperta una pistola revolver 38 special con matricola abrasa già carica con 6 proiettili, pulita e pronta per l'uso, occultata in un marsupio tra gli indumenti riposti nell'armadio della sua camera da letto. Il ventinovenne, un fruttivendolo ambulante già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato in flagranza di reato per detenzione clandestina di arma da fuoco e denunciato per le lesioni personali.

L'arresto è stato poi convalidato con la disposizione degli arresti domiciliari.