Catanzaro
 

L’assessore Longo e i consiglieri Riccio, Mancuso e Critelli: “Bene bonifica a Pistoia e Aranceto, ma per Catanzaro servono interventi ordinari”

"Nel prendere atto con estrema soddisfazione della iniziativa intrapresa dalla Procura di Catanzaro, guidata da Nicola Gratteri, rivolgiamo il nostro plauso e la più sentita vicinanza alle forze di polizia impegnate nell'operazione su viale Isonzo e accogliamo positivamente anche l'iniziativa annunciata dal sindaco Abramo, riguardo ad una nuova attività di pulizia e bonifica nella periferia sud. E' quello che chiediamo da diversi mesi, dopo aver effettuato diversi sopralluoghi sul posto ed incontri con i residenti. Se ha sicuramente ragione il procuratore Gratteri quando sostiene che non è concepibile che interi quartieri siano nelle mani di criminali senza scrupoli, è altrettanto evidente che questi stessi quartieri necessitino di attenzione particolare e quotidiana. Un impegno che, con molta probabilità, non è possibile rispettare con le sole risorse dell'amministrazione comunale. Nel continuare a reclamare interventi ordinari che contribuiscano a migliorare la qualità della vita delle tante persone per bene che abitano in questi quartieri, auspichiamo che si realizzi quella sinergia tra tutte le istituzioni preposte, invocata anche dal procuratore Gratteri. Accanto al Comune è necessario che si registri l'interesse concreto di tutte le articolazioni dello Stato, senza dimenticare l'Aterp. Noi continueremo ad essere presenti sul campo nell'esercitare il nostro ruolo di controllo e di proposta, vicini ai cittadini che meritano la massima attenzione".

Lo dichiarano in una nota congiunta l'assessore Franco Longo e i consiglieri comunali Eugenio Riccio, Rosario Mancuso e Andrea Critelli.