Catanzaro
 

Indennità Covid al personale del Mater Domini, Parentela (M5S): "Pagare i sanitari, interrogherò il governo in caso di ulteriori ritardi"

«Per corrispondere le indennità Covid al personale sanitario del policlinico universitario Mater Domini, chiedo al suo commissario straordinario, Giuseppe Giuliano, di verificare con la massima risolutezza le questioni, molto serie, già poste dai sindacati Cisl Medici, Aaroi-Emac, Anaao-Assomed e Fassid-Sinafo. Giuliano faccia luce al più presto sulle cifre in questione e provveda a pagare i sanitari impegnati a fronteggiare l'emergenza pandemica». Lo afferma, in una nota, il deputato M5S Paolo Parentela, che sottolinea: «Fanno riflettere le doglianze, da parte dei sindacati, relative a lungaggini e discordanze amministrative del Mater Domini, su cui i vertici del policlinico universitario dovrebbero chiarire al più presto, senza ulteriori indugi».

«Sarebbe vergognoso perdere altro tempo e non chiudere a stretto giro questa partita. Il lavoro va sempre rispettato. È assurdo – conclude Parentela – che il personale del policlinico che, con rischio e coraggio, ha garantito buone cure ai malati di Covid sia costretto ad attendere spiacevoli e offensivi rimpalli burocratici per ricevere quanto dovuto. Se dovessero esserci ulteriori rinvii, interrogherò il governo sull'anomala vicenda».