Catanzaro
 

Catanzaro, Morra: "Espugnata piazza di spaccio feudo Rom"

morra-nicola2"Dalle prime ore di oggi Polizia e Carabinieri di Catanzaro stanno eseguendo un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 21 soggetti indagati, a vario titolo, di associazione a delinquere finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti, furto e porto abusivo di armi, ricettazione ed estorsione, tutti fatti avvenuti nell'area sud del capoluogo regionale, nella zona di Viale Isonzo. Espugnato, dunque, un feudo rom, importante piazza di spaccio, centro vitale della distribuzione di sostanze che bruciano i cervelli ed alimentano, con i proventi della loro vendita, la 'bacinella' della criminalità organizzata". Lo scrive su Facebook il senatore Nicola Morra, presidente della Commissione Antimafia.

"Tempo fa divenne virale il video che mostro per pochi spezzoni - scrive -, era il compleanno del figlio di uno degli arrestati odierni. Oltre ad ammirare 'l'eleganza' dell'ambiente, potete ascoltare la musica e i testi di Vincenzo 'Niko' Pandetta, cantante neomelodico noto per i suoi versi dedicati allo zio Salvatore Turi Cappello, boss catanese condannato al 41 bis dal 1993 e tornato alla ribalta di recente".

"Con i panini di Buzzi - aggiunge Morra - ed il lento diffondersi di fenomeni come quelli delle esibizioni dei neomelodici che inneggiano ai valori ed ai simboli della mafia, con i fuochi d'artificio esplosi per ogni liberazione di detenuto come starebbe avvenendo almeno in diverse città siciliane, progressivamente la subcultura mafiosa sta cercando di ottenere una patente di legittimità con cui vedersi riconoscere diritto di cittadinanza nella società civile".