Catanzaro
 

"Yes, I Start Up" fucina di sinergie

Quello che è ormai unanimemente riconosciuto, per i numeri da record, come il modello nazionale ed europeo di Yes I Start Up Calabria in termini di promozione dell'auto-impiego giovanile, continua a sollecitare ed alimentare esperienze di collaborazione virtuosa e di progettazione comune sui temi della sensibilizzazione allo sviluppo locale ed alla valorizzazione delle risorse umane e dei marcatori identitari distintivi di questa terra.

Sottende questo metodo e queste ambizioni anche il recente protocollo d'intesa siglato nei giorni scorsi dall'Ente Microcredito con l'Unione Nazionale Pro Loco d'Italia (UNPLI) Cosenza rappresentati rispettivamente da Antonello Rispoli e dal presidente provinciale nonché consigliere nazionale UNPLI e responsabile dipartimento Terzo Settore, Antonello Grosso La Valle.

A darne notizia è lo stesso Rispoli, coordinatore del progetto Yes I Start Up Calabria sottolineando la soddisfazione per un lavoro di squadra – aggiunge – innovativo e di qualità, promosso ed avviato insieme all'assessore regionale Fausto Orsomarso su tutti i territori e che sta di fatto rivoluzionando le stesse attese di crescita e la rinnovata voglia di impresa nelle nuove generazioni della regione.

E continua, su questi presupposti, il tour informativo. La 21esima tappa itinerante, prevista per giovedì 5 agosto alle ore 17.30, sarà ospitata al Faro Votivo a Mormanno, rarissimo faro di montagna, un unicum nazionale. Dopo gli indirizzi di saluto del Primo Cittadino Giuseppe Regina, del consigliere comunale Letizia Fortunato e del Presidente Del Parco Nazionale del Pollino Domenico Pappaterra, interverranno il commercialista Giancarlo La Mensa, la responsabile attuazione Garanzia Giovani della Regione Calabria Annarita Lazzarini, il responsabile dell'Ente Nazionale per il Microcredito Antonello Rispoli e l'assessore allo sviluppo economico, al turismo ed all'internazionalizzazione della Regione Calabria Fausto Orsomarso.

Autoimpiego e autoimprenditorialità, il programma Yes I Start up, rivolto a giovani e professionisti fino a 35 anni, per l'avvio di impresa e supporto allo start up con finanziamento fino a 200 mila euro, si conferma un esperimento di successo. I numeri continuano a dimostrarlo: 1100 i calabresi che hanno già intrapreso il percorso; 571 le attività hanno già avviato la loro impresa; 100 i soggetti attuatori accreditati che aiutano i ragazzi a sviluppare la loro idea imprenditoriale.

Via l'incognita dei tempi troppo lunghi e del rischio che un'idea progettuale diventi obsoleta. Sostegni concreti e subito. La chiave di rottura rispetto al passato è rappresentata dalla tempistica abbreviata con cui si ottiene il finanziamento: i soldi arrivano in anticipo rispetto al passato e ci sono fino a 18 mesi per rendicontare. In 60 giorni arrivano i finanziamenti.

Sostenere i NEET (Not in Education, Employment or Training) attraverso un percorso mirato, formativo e di accompagnamento. Come funziona? Il partecipante viene guidato nell'esame del bando di agevolazione che non ha un limite né una scadenza; assistito nella stesura del proprio business plan e nella predisposizione dell'ulteriore documentazione necessaria per la presentazione della domanda di finanziamento. Il tasso di approvazione delle proposte è dell'85%. Una volta avviata l'attività, l'imprenditore viene seguito nel tutoraggio per ulteriori 12 mesi.