Catanzaro
 

Catanzaro: avanzano i lavori sul Viadotto Bisantis

catanzaroviadottobisantisProseguono i lavori di manutenzione programmata sul Viadotto Bisantis (progetto Morandi) a Catanzaro tra il km 0,000 e il km 0,500 sulla strada statale 109 Bis/Dir.

I lavori di risanamento delle pile del viadotto proseguono per parti d'opera e sono in via di conclusione i lavori sul cavalletto VI con trasferimento dei ponteggi sul cavalletto VII, più prossimo alla Galleria San Giovanni sul versante lato città con previsione di montaggio ponteggi ed interventi di risanamento corticale.

Nel dettaglio, per consentire le attività sul cavalletto VII del ponte Bisantis, a partire da domani 14 aprile e fino a fine lavori previsti da contratto al 14 novembre 2021, permarranno le medesime limitazioni con transito consentito sul viadotto "Bisantis" /della SS 109 Bis/Dir tra i km 0,000 e 0,500, esclusivamente ai veicoli di massa complessiva fino a 3,5 Ton. fatta eccezione per gli autobus adibiti al trasporto urbano e autobus di linea Regionale, ai mezzi di soccorso ed emergenza opportunamente dotati dei dispositivi di segnalazione acustica e visiva, con limite massimo di velocità fissato a 30 km/h e divieto di sorpasso con spostamento del restringimento di carreggiata sul lato opposto del viadotto, in sinistra.

Saranno quindi previste, a partire dalla giornata di domani, attività di rifacimento della segnaletica e canalizzazione delle corsie fino a definitiva nuova configurazione prevista entro fine settimana.

Il traffico dei mezzi pesanti con massa superiore ai 35 quintali continua ad essere deviato su percorsi alternativi segnalati in loco secondo le modalità individuate e condivise con la Prefettura.

PER GLI UTENTI PROVENIENTI DA LOC. BELLINO (SS 106)

I veicoli provenienti da SP 166 all'incrocio con la SP 17 potranno uscire seguendo le indicazioni per Catanzaro mentre quelli provenienti da SP 17 all'incrocio con la SP 13 dovranno proseguire sulla SP 17 seguendo le indicazioni per Catanzaro.

PER GLI UTENTI PROVENIENTI DA CROTONE (SS 106)

I veicoli provenienti da Crotone (SS 106), dovranno proseguire su SP 16 proseguendo sulla SP 16 all'altezza dell'innesto della SS 106/VAR/A, potranno proseguire sulla stessa SP 16 oppure potranno proseguire lungo la SP 16 all'altezza della rotatoria in contrada Petricciolo continuando sulla SP 13;

Oppure proseguendo sulla SP 13 all'altezza della via dei Tulipani dovranno proseguire sulla SP 17 in direzione Catanzaro, proseguendo sulla SP 17 all'altezza dell'innesto con la nuova bretella ( dir. Ponte Musofalo ) potranno uscire in direzione Catanzaro/rotatoria Musofalo mentre gli utenti diretti all'ingresso est, proseguiranno sulla SP 17 o verso l'ingresso ovest della città.

PER GLI UTENTI PROVENIENTI DA GIMIGLIANO (SP 34/2)

I veicoli provenienti da Gimigliano e dal quartiere di Gagliano che viaggiano sulla (SP 34/2), dovranno proseguire su via Tommaso Campanella, quelli provenienti da via Tommaso Campanella dovranno svoltare all'altezza dell'innesto con la tangenziale ovest in direzione nord città e proseguire sulla stessa seguendo le altre indicazioni già presenti sul percorso.

PER GLI UTENTI PROVENIENTI DA LAMEZIA T. (SS 280)

(percorso da SS 280 dir - Catanzaro est).

I veicoli provenienti da Lamezia Terme (SS 280), potranno uscire allo svincolo di Germaneto SS 280 dir;

I veicoli provenienti dalla SS 280 dir, all'altezza dello svincolo di Germaneto (SS 106 Var/a), dovranno proseguire sulla SS 280 dir (causa chiusura rampa 6 svincolo di Germaneto);

I veicoli provenienti dalla SS 280 dir, all'altezza della rotatoria con SP 48, dovranno proseguire sulla SS 280 dir direzione Taranto (causa chiusura rampa 6 svincolo di Germaneto);

I veicoli provenienti dalla SS 280 dir, dovranno proseguire in direzione Taranto (SS 106 Var/a);

I veicoli provenienti dalla SS 106 Var/a, dovranno proseguire in direzione Taranto (SS 106 Var/a);

I veicoli provenienti dalla SS 106 Var/a, dovranno uscire allo svincolo di Catanzaro est.

PER GLI UTENTI PROVENIENTI DA LAMEZIA T. (SS 280)

(percorso da SS 109 bis - ingresso nord - svincolo Ospedale).

I veicoli provenienti da Lamezia Terme (SS 280), che non hanno utilizzato l'uscita di Germaneto, proseguiranno sulla SS 109 bis all'innesto posto all'uscita della galleria Sansinato;

I veicoli provenienti dalla SS 109 bis, nei pressi dello svincolo con il viadotto Bisantis, dovranno svoltare a sinistra nel sottopasso in direzione nord ;

I veicoli provenienti dalla SS 109 bis che hanno oltrepassato l'obbligo posto sulla rampa precedente, vengono obbligati a svoltare a sinistra;

I veicoli provenienti dalla SS 109 bis, dovranno proseguire direzione nord (tangenziale ovest) dopo aver attraversato la rotatoria di S. Antonio;

I veicoli provenienti dalla tangenziale ovest (SS 109 bis) dovranno uscire allo svincolo Ospedale e proseguire sulla viabilità ordinaria.

PER GLI UTENTI PROVENIENTI DA REGGIO CALABRIA DA SS 106 VAR/A E DA SS 106

I veicoli provenienti da Reggio Calabria (SS 106 Var/a), all'altezza dello svincolo di Germaneto, potranno proseguire su la SS 106 Var/a e seguire le indicazioni già presenti sul percorso;

I veicoli provenienti da Via Nazionale (SS 106) e Viale Magna Grecia (SS 19 quater), all'altezza dello svincolo di Santa Maria (SS 106 Var/a), verranno instradati lungo la SS 106 Var/a per poi seguire le indicazioni già presenti sul percorso.

PER GLI UTENTI PROVENIENTI DALLA SILA (SS 109 bis)

I veicoli provenienti dalla Sila e dai quartieri a nord della città (SS 106 bis), giunti alla rotatoria di Pontegrande potranno proseguire sulla tangenziale ovest (SS 109 bis) quelli diretti all'ingresso ovest mentre potranno proseguire sulla SP 18 quelli diretti all'ingresso est;

I veicoli provenienti dalla tangenziale ovest (SS 109 bis), dovranno svoltare allo svincolo Ospedale per proseguire sulla viabilità ordinaria.

PER GLI UTENTI PROVENIENTI DAL CENTRO CITTA'

I veicoli provenienti dal centro città potranno utilizzare il percorso alternativo da Via Indipendenza verso via A. Turco e proseguire su via Corrado Alvaro fino all'incrocio rotatoria via Tommaso Campanella (ex 109 bis).