Catanzaro
 

La Camera di Commercio di Catanzaro a Dubai, incontro con il Console italiano negli Emirati Arabi

Il presidente della Camera di Commercio di Catanzaro Daniele Rossi e il segretario generale dell'Ente Bruno Calvetta hanno incontrato a Dubai il Console Generale Giuseppe Finocchiaro per una visita istituzionale tenutasi in occasione della fiera Gulfood 2021 svoltasi negli Emirati Arabi nei giorni scorsi. Si è trattato di un primo approccio dell'Ente camerale con la rappresentanza diplomatica nel Paese Arabo: «L'incontro con il Console è stato importante per una realtà com'è quella della Camera di Commercio di Catanzaro – ha detto Calvetta -. Abbiamo trovato grande interesse verso le attività che stiamo avviando, sintomo che la strada tracciata va nella direzione giusta. Inoltre, in vista dell'Expo di Dubai che si terrà nei prossimi mesi, è stato per noi significativo avviare un canale di dialogo diretto con il Consolato italiano. Voglio quindi ringraziare il Console Finocchiaro e i suoi uffici per la grandissima disponibilità dimostrata nei confronti nostri e dell'Ente camerale che assieme al presidente Rossi mi onoro di rappresentare».

Quanto alla fiera internazionale Gulfood è necessario sottolineare come si sia trattato di un evento organizzato in presenza nonostante la pandemia da Covid-19. Negli Emirati Arabi, grazie alla percentuale elevata (oltre il 50%) di popolazione già vaccinata, sono in atto una serie di test e sperimentazioni per l'avvio di attività fieristiche ed espositive come l'Expo 2021. Tale circostanza rende il mercato degli Emirati Arabi – che fa da cerniera per gli scambi commerciali tra Oriente e Occidente – particolarmente interessante per le imprese italiane e ancor di più per quelle calabresi.

Per questi motivi la fiera è stata anche l'occasione ideale per far ripartire i contatti già avviati tra l'Ente camerale catanzarese e la Camera di Commercio italiana negli Emirati Arabi Uniti (IICUAE). Con il suo segretario generale Mauro Marzocchi, infatti, Rossi e Calvetta hanno riannodato i fili di una collaborazione che si era interrotta a causa della pandemia: gli eventi mondiali che interessano Dubai nei prossimi mesi, fanno sì che ci siano possibilità interessanti per le imprese della provincia di Catanzaro, tanto che già a maggio sarà avviato un percorso formativo e di tutoraggio dell'IICUAE per le aziende catanzaresi in vista di un evento espositivo già programmato per il prossimo mese di novembre.

Allo studio, poi, l'istituzione a Dubai di un desk annuale permanente della Camera di Commercio di Catanzaro: «Il 2020 doveva essere l'anno in cui concretizzare delle attività e dei progetti che erano stati imbastiti nell'anno precedente con diverse realtà straniere tra cui proprio gli Emirati Arabi – ha spiegato Rossi -. La pandemia ha cambiato radicalmente gli scenari economici, ma questo non significa che, con i dovuti adattamenti, molti programmi non possano essere ripresi e riattivati. Per questo motivo sono molto felice di aver partecipato alla fiera Gulfood 2021 perché abbiamo visto come, nel pieno rispetto di normative anticontagio molto serie, è possibile realizzare eventi internazionali in presenza che garantiscano tanto la sicurezza sanitaria quanto l'esigenza di scambi commerciali e quindi economici. La Camera di Commercio di Catanzaro non aveva inteso predisporre un proprio stand, come fatto in passato, per questo evento proprio perché avevamo intenzione di renderci conto del livello di sicurezza sanitaria senza mettere a rischio la salute dei nostri operatori commerciali. Ma dall'osservazione in loco sono arrivate le conferme che ci aspettavamo e con esse un'iniezione di fiducia nelle possibilità di una ripartenza dell'economia».