Catanzaro
 

I lavoratori delle imprese di pulizia scendono in piazza, manifestazione anche a Catanzaro per il rinnovo del Contratto Nazionale

Si terrà domani, 21 ottobre, a partire dalle ore 14,00 a Catanzaro in Piazza Prefettura, la manifestazione del settore Multiservizi e Pulizie.

Seicentomila addetti in Italia, sono in attesa del rinnovo del loro Contratto Nazionale, scaduto da ormai sette anni. Una vergogna se si pensa che chi lavora nel settore guadagna solo 7 euro lordi per un'ora di lavoro.

Lavoratrici e lavoratori che non si sono risparmiati in piena Pandemia per garantire la pulizia e santificazione di luoghi sensibili come Ospedali, Case di Cura, Residenze per Anziani, Uffici Pubblici, persone che vogliono avere riconosciuta la propria dignità professionale e i sacrifici quotidiani.

Non è più accettabile e tollerabile l'atteggiamento delle parti datoriali che continuano a rinviare ed ostacolare il rinnovo del CCNL, nonostante in questi anni ed in particolare durante la Pandemia il loro fatturato si è continuamente incrementato.

Filcams CGIL - Fisascat CISL - UILTrasporti della Calabria, unitamente alle Segreterie Nazionali ed a tutte le federazioni regionali e territoriali che saranno presenti in piazza contemporaneamente alle ore 14,00 di domani chiedono un cambio di passo alle controparti ed un interessamento del Governo in quanto il settore è caratterizzato sostanzialmente da appalti pubblici per sbloccare la trattativa ed arrivare urgentemente al rinnovo del Contratto Nazionale.