Catanzaro
 

Catanzaro, confronto tra i consiglieri minoranza e la Sieco su organizzazione e trattamento economico del personale addetto alla raccolta rifiuti

Le problematiche attinenti il personale dipendente in servizio alla Sieco, ditta che gestisce la raccolta dei rifiuti urbani, sono state al centro di un confronto tra alcuni consiglieri di minoranza e il rappresentante dell'azienda, Luigi Siciliani. A chiedere l'incontro il Capogruppo di Fare per Catanzaro, Sergio Costanzo, insieme alla collega Rotundo, a Belcaro e De Sarro (Cambiavento) e Mottola D'Amato (Socialisti e democratici).

"Successivamente ad una riunione tenutasi con alcuni rappresentanti sindacali – affermano - abbiamo portato all'attenzione del consulente della Sieco una serie di criticità che riguardano l'organizzazione e il trattamento economico dei dipendenti e che si protraggono da diversi mesi. E' stata, quindi, posta l'attenzione su alcune soluzioni che andrebbero a migliorare le condizioni di lavoro e la retribuzione degli addetti al servizio, a partire da un possibile aumento delle ore di servizio e straordinari. Inoltre, dagli stessi dipendenti abbiamo anche avuto notizia che non sono stati finora corrisposti i premi di produttività loro riservati, ma ci è stata data rassicurazione che nei prossimi giorni la problematica sarà risolta. Altra questione riguarda, poi, tutte le disposizioni previste per garantire la sicurezza sul lavoro, alla luce anche delle misure e degli strumenti da adottare per contenere i rischi di contagio da covid-19. Ringraziamo Siciliani per averci ricevuti e per aver recepito le nostre segnalazioni e auspichiamo che, anche dall'Amministrazione, possa essere condivisa l'opportunità di programmare una serie di soluzioni per dare risposte ai dipendenti della Sieco e alle loro famiglie".