Catanzaro
 

Lamezia Terme, indetta da USB manifestazione regionale dei precari: Rifondazione Comunista aderisce

"Da qualche settimana è ripreso lo stato di agitazione dei tirocinanti presso gli enti pubblici calabresi per via delle condizioni di precarietà lavorativa e di inadeguatezza salariale. Il lavoro che svolgono i tirocinanti è indispensabile per garantire servizi ai cittadini, specialmente in un periodo in cui gli enti locali sono in crisi.

Purtroppo, al momento non si segnalano sbocchi per una risoluzione positiva della vertenza e, dopo dieci anni, per migliaia di calabresi la situazione è diventata insostenibile. Per questo, Rifondazione Comunista fa proprie le rivendicazioni di lavoratrici e lavoratori in merito alla stabilizzazione e sarà presente, domani 2 ottobre, alla manifestazione regionale indetta da USB a Lamezia Terme per ribadire la propria vicinanza e per rilanciare la lotta al precariato nella nostra Regione". È quanto si legge in una nota del Partito della Rifondazione Comunista - Calabria.