Catanzaro
 

Catanzaro, Riccio: "Presidente Santelli, che fine hanno fatto i soldi antiCovid?"

"Il virus c'è stato e ha fatto male. Il virus c'è e continua a dar fastidio. Ma anche il virus, mi si passi la similitudine fatta sempre con grande rispetto per chi ha sofferto e soffre, si è preso una pausa. L'incapacità di fronteggiare una pandemia di proporzioni tanto sconosciute nella sostanza, quanto enormi nella dimensione del fenomeno, invece, non si è presa nessuna pausa. Incapaci lo si è stato prima, incapaci lo si è adesso. Tanto incapaci che l'unica soluzione che si riesce a trovare ad un altro momento di emergenza è "ordinare" di indossare le mascherine ovunque. Così. Tanto per buttarla lì e dire qualcosa. Perché questo è l'ultima ordinanza del presidente Santelli. Non una pezza, ma proprio una maschera. Ma noi, nel rispetto delle leggi e senza facile ironia, indosseremo la mascherina ma aspiriamo a far cadere la maschera. Quella dell'ipocrisia e della menzogna. L'ipocrisia di una classe dirigente che non amministra ma agisce e opera come se stesse governando un partito e non la Regione Calabria e la menzogna delle promesse fatte e non mantenute. Presidente Santelli, la storiella dei soldi che non ci sono non regge più. Ora non è più neanche una storia. È proprio una bugia. Se solo nei mesi di relativa calma avesse utilizzato i soldi del Governo, quelli della Banca d'Italia, se solo avesse dato risposta ai dirigenti INAIL che avevano solo bisogno di sapere dove realizzare i nuovi centri attrezzati, non avrebbe avuto bisogno di firmare un'ordinanza a dir poco ridicola. I centri Covid oggi ci sarebbero, gli ospedali non dovrebbero più tenere nuovi assalti e qualora, malauguratamente dovesse capitare una nuova ondata di contagi, avremmo saputo come fronteggiarla. E invece no. Non sappiamo più nulla delle corpose task force, non abbiamo investito un euro in prevenzione (che significava appunto dotare la regione di infrastrutture).

CI DICA, PRESIDENTE SANTELLI, CHE FINE HANNO FATTO LE CENTINAIA DI MILIONI DI EURO IN USO ALLA REGIONE CALABRIA IN FUNZIONE ANTICOVID ? CHE FINE HA FATTO IL CENTRO REGIONALE ANTICOVID PREVISTO PRESSO L'OSPEDALE PUGLIESE DI CATANZARO ? MA, SOPRATTUTTO, SIGNOR PRESIDENTE, CHE INIZIATIVE AVETE POSTO IN ESSERE PER AFFRONTARE UNA EVENTUALE E PROBABILE EMERGENZA DURANTE I MESI INVERNALI ATTESO CHE DA NOTIZIE CERTE E DOCUMENTATE SEMBREREBBE CHE NON ABBIATE MOSSO UN DITO E SPESO UN EURO ?

Non sarà forse che l'ordinanza sulla obbligatorietà dell'uso delle mascherine sia stata pensata ed utilizzata come arma di "distrazione di massa" nei confronti dei cittadini calabresi per innescare un inutile dibattito sul tema "mascherina si, mascherina no" evitando così di affrontare il delicato tema della gestione e del mancato utilizzo dei fondi ANTICOVID e di un piano regionale da attuare in caso di emergenza ?

Lei caro presidente ordini pure l'uso delle mascherine di questo serve a farle sentire la coscienza a posto, ma levi la maschera del buon amministratore". Lo afferma in una nota il consigliere comunale di Catanzaro, Eugenio Riccio.