Catanzaro
 

Catanzaro, furto aggravato e ricettazione: denunciati quattro minori

Quattro ragazzi di Catanzaro, tutti minorenni di età compresa fra i 16 e i 17 anni, sono stati deferiti all'autorità giudiziaria dalla polizia con l'accusa di furto aggravato e ricettazione in concorso. Gli agenti, infatti, dopo aver visto transitare ad alta velocità due ciclomotori in Piazza Matteotti, nel centro di Catanzaro, si sono insospettiti decidendo, così, di inseguirli. Poco dopo la prima Volante ha bloccato il primo mezzo, mentre la seconda, nel frattempo allertata, ha fermato l'altro. Sul primo motorino, che al posto della targa aveva un cartoncino con una falsa numerazione, viaggiavano due 17enni senza patente ed in possesso di arnesi per lo scasso e un terzo casco, mentre sul secondo, sempre sprovvisto di targa, c'erano due 16enni, anch'essi con un casco in più. Avviati i controlli, gli agenti hanno potuto accertare che entrambi i ciclomotori erano stati rubati mesi prima, mentre i caschi erano appena stati sottratti dai bauletti di altri motocicli parcheggiati nel centro di Catanzaro. I quattro ragazzi, su cui pendono già altre condanne e precedenti per reati contro il patrimonio, sono stati denunciati alla procura della Repubblica per i minorenni e poi affidati ai rispettivi genitori.