Catanzaro
 

Catanzaro: donato al Comune il logo del complesso monumentale del San Giovanni

Una donazione artistica che rafforza il senso di comunità e appartenenza a uno dei luoghi simbolo del centro storico come il complesso monumentale del San Giovanni. È il commento dell'assessore alla Cultura, Ivan Cardamone, a margine dell'incontro con l'autore del nuovo logo del complesso, Pasquale Maria Molè, che ha voluto regalare la sua idea all'amministrazione comunale. La giunta presieduta dal sindaco, Sergio Abramo, ha deliberato l'accettazione della donazione. "È un altro esempio della crescita culturale della città portata avanti dall'amministrazione di centrodestra guidata da Abramo", ha aggiunto Cardamone. "La generosità del giovane Molè, con un gesto che va oltre il puro valore simbolico, è la rappresentazione tangibile dell'interesse e dell'amore che i ragazzi catanzaresi hanno nei confronti della propria città e provano a contribuire, ognuno secondo i propri talenti, competenze e capacità, a uno sviluppo diffuso e su più campi". Ringraziando Molè, Ivan Cardamone ha sottolineato quanto il logo del complesso monumentale del San Giovanni "costituisca un elemento di ulteriore caratterizzazione di un patrimonio architettonico centrale nelle iniziative dell'assessorato alla Cultura, così come per gli spettacoli e il turismo, e rappresenti un'altra prova del contributo dei cittadini alla promozione positiva del capoluogo".

"La forma del logo – ha spiegato Molè - ricalca un particolare del terrazzo del complesso, caratteristica peculiare di un edificio che ha tanti aspetti identitari. Il quadrato rosso centrale è un netto richiamo al chiostro, mentre le linee perpendicolari formano una croce che ricorda la chiesa di San Giovanni Battista, annessa al complesso. Ho scelto, infine, un font classicheggiante per il nome in calce, elegante com'è giusto che sia per un simbolo che rappresenta un importante museo".