Calcio
 

Reggina: la carica positiva dei nuovi acquisti Nicolas e Lakicevic

lakicevicGiornata di presentazioni per la Reggina che ha portato in conferenza gli ultimi due acquisti. Il portiere brasiliano Nicolas, che ha già esordito sabato contro il Lecce, ed il terzino serbo Ivan Lakicevic, hanno dialogato in remoto con i giornalisti.

Nicolas: "Sono uno che parla tanto con i compagni. All'Udinese ho trovato poco spazio. Sono venuto a Reggio per mettermi in gioco e far vedere che ci sono, posso dare il meglio di me. il momento attuale? Non bisogna farsi abbattere. Se vieni punito da un episodio, non bisogna abbassare la testa. Abbiamo fatto una gran partita. Forse manca un po' di cattiveria. Bisogna continuare con pazienza, i risultati arriveranno. Possiamo fare molti più punti. La trattativa? Si sono parlati Tempestilli e Marino, ci siamo messi d'accordo subito. I sei mesi di contratto? Magari faccio bene e può succedere di tutto".

Lakicevic: "Ho giocato nel Venezia, mi piace tanto giocare in Italia. In questa squadra c'è qualità, mi piace il lavoro del mister. Essere qui alla Reggina è importante per la mia carriera, questa maglia è un onore ed una responsabilità. Voglio ringraziare tutte le persone del club. Credo che questa squadra debba giocare i playoff. Gioco con il cuore, do sempre il massimo anche durante gli allenamenti. Sono convinto che sabato a Frosinone facciamo tre punti. Se sono pronto per Frosinone? Devo allenarmi. La trattativa? Dopo il prestito al Venezia, il ritorno al Genoa è stato infruttuoso. Mi aveva richiamato il Venezia. La Reggina è un club famoso anche in Serbia".