Calcio
 

Anche lo stadio "Oreste Granillo" si candida ad ospitare gare di Serie A

stadiogranillo tribunaestIn buona compagnia. Oltre a Napoli, Bari e Palermo, anche Reggio Calabria si è fatta avanti per ospitare l'eventuale ripartenza della Serie A. Qualora arrivasse l'ok dal governo, la massima serie calcistica potrebbe riavviare i motori nel mese di giugno. Quella di disputare le gare ben lontano dalle zone più colpite dal coronavirus, al momento è solo un'ipotesi. Il rinvio del consiglio federale inizialmente previsto per venerdì 8 maggio, non consentirà di scioglierla in settimana.

I contagi ridotti a zero da almeno due settimane, oltre alla distanza ristretta tra aeroporto dello Stretto e stadio "Oreste Granillo", hanno spinto il primo cittadino Giuseppe Falcomatà a mettersi in scia rispetto ai colleghi delle città più importanti del Mezzogiorno. Sarebbe anche uno strumento utile ad effettuare una sorta di massaggio cardiaco allo scalo reggino, che riprenderebbe vita almeno per far atterrare gli eventuali charter sanificati sui quali si sposterebbero le squadre.

p.f.