Il Crotone ci crede ancora: 4-2 al Torino

crotonetorinoUna vittoria per continuare a sperare quella centrata dal Crotone nello scontro salvezza con un Torino decimato dal Covid. Allo Scida finisce 4-2 grazie alla doppietta di Simy e i sigilli di Reca ed Ounas, mentre e' vano il gol ospite di Mandragora. I rossoblu' tornano a vincere dopo 7 ko di fila e salgono a 15 punti in classifica, accorciando a -5 proprio sui granata terzultimi ma con due gare da recuperare. Tanto equilibrio nelle battute iniziali di gara, con i padroni di casa che si fanno vedere pericolosamente per primi al 23', quando Messias impegna Sirigu con un destro velenoso. Qualche istante piu' tardi e' un episodio a creare i presupposti per sbloccare il match: Ansaldi colpisce di mano in area, l'arbitro fischia il penalty e Simy fa 1-0. Il Toro non ci sta e prima del riposo ristabilisce l'equilibrio con Mandragora, che devia in rete un tiro cross di Ansaldi dalla sinistra. Ad inizio ripresa una clamorosa traversa di Bonazzoli nega ai granata il gol del vantaggio, dall'altra parte invece e' il Crotone a trovare il 2-1 con la doppietta di Simy, bravo a risolvere al meglio un batti e ribatti in area. I calabresi non si fermano e poco piu' tardi sfiorano il tris con Magallan, il cui colpo di testa si spegne sfortunatamente sul palo alla sinistra di Sirigu. 3-1 che la formazione di Cosmi trovera' comunque all'80' con Reca, ma il Toro non molla e il neo entrato Sanabria s'inventa il gol del 3-2 che rimette tutto in discussione, giusto qualche istante prima un'incredibile traversa colpita da Gojak con una conclusione che sarebbe potuta valere il pareggio. Nel finale ci pensa Ounas a chiudere i conti con una perla che vale il 4-2.

"Vincere dà sempre felicità ma è innegabile, sarei ipocrita se non dicessi che era un momento che attendevo da tanto tempo. Me lo prendo tutto, ma sono innanzitutto felice per Crotone, ho trovato persone serie. Per società, calciatori e tifosi sono veramente felice". Così Serse Cosmi, allenatore del Crotone, dopo la vittoria sul Torino.

Crotone-Torino 4-2 (1-1). Crotone (3-4-2-1): Cordaz; Magallan, Golemic, Luperto; P. Pereira, Petriccione (Zanellato 37' st) , Molina, Reca; Messina, Ounas; Simy (Di Carmine 30' st). (16 Festa, 22 Crespi, 3 Cuomo, 11 Dragus, 20 Rojas, 26 Djidji, 33 Rispoli, 34 Marrone, 95 Eduardo, 97 Riviere). All.: Cosmi. Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Lyanco, Rodriguez; Vojvoda (Verdi 20' st), Lukic (Gojak 33' st) Mandragora, Rincon, Ansaldi; Zaza (Sanabria 20' st) Bonazzoli. (18 Ujkani, 32 Milinkovic-Savic, 8 Baselli, 10 Gojak, 29 Murru, 45 Ferigra, 91 Greco, 96 Kryeziu, 98 Horvath, 99 Buongiorno). All.: Nicola. Arbitro: Guida di Torre Annunziata. Reti: nel pt Simy 27' (rigore), 45 Mandragora; nel st 9' Simy, Reca 35', Sanabria 39', Ounas 49' Angoli: 8 - 8. Recupero: 0 e 5' Espulso: Rincon per doppia ammonizione. Ammoniti: Petriccione, Cordaz, Zanellato, Mandragora, Ounas.

Creato Domenica, 07 Marzo 2021 18:14