Loizzo (Lega): "Il Covid allunga le liste di attesa. Emergenza oncologica"

"Il covid ha allungato le liste di attesa, particolarmente in campo chirurgico ed oncologico e la cosa è ancora più evidente in una regione commissariata da 11 anni come la Calabria".

Lo afferma Simona Loizzo, capogruppo della Lega in consiglio regionale.

"Gli interventi chirurgici sono diminuiti dal 50 all'80% nel nostro Paese - dice Loizzo - e questo a causa dell'utilizzo dei medici per fronteggiare l'emergenza pandemica. Il problema si avverte ancora di più in Calabria - continua l'esponente leghista - dove c'è una carenza di personale superiore alle altre regioni.

"Un altro aspetto da non sottovalutare - dice ancora Loizzo - è il crollo degli screening di prevenzione che porterà certamente delle conseguenze negli anni futuri. Bisogna assumere medici ed operatori sanitari - aggiunge Loizzo - e programmare piani straordinari per l'abbattimento delle liste di attesa.

Ci auguriamo che il tavolo governativo nazionale - conclude Simona Loizzo - non ostacoli le assunzioni e capisca che nell'emergenza nazionale c'è una particolare conduzione di fragilità in cui versa la Calabria".