Occhiuto: "Tamponi gratuiti solo per chi non può fare il vaccino". E sulla sanità calabrese: "Me ne occuperò io"

occhiuto-skytg24"Gli ospedali scoppiano. Non c'è alcuna possibilità di curarsi in poliambulatori in tempi ragionevoli. Chiederò al Governo di recuperare il danno accumulato in questi anni. Voglio occuparmene direttamente". Così Roberto Occhiuto, neopresidente della Regione Calabria, a Sky Tg24.

"I tamponi devono essere gratuiti solo per chi non può fare il vaccino. Se li rendessimo gratuiti daremmo ragione ai no-vax", ha aggiunto Occhiuto, che ai microfoni della trasmissione Start, invita "i dirigenti politici che stanno facendo polemica su questo punto a ricordarsi come stavamo un anno e mezzo fa in piena pandemia".

"Il PNRR - ha detto l'esponente di Forza Italia - è un'occasione straordinaria per imprenditori locali e per chi vorrà investire in Calabria. Ai Comuni mi piacerebbe dare però, oltre ai finanziamenti, anche i progetti ed i mezzi per realizzarli. Io, nella mia regione, mi occuperò di sanità. Chiederò - ha aggiunto - di essere Commissario alla Sanità per la Regione Calabria".

Il neopresidente ha anche commentato la vicenda che ha coinvolto il partito di Giorgia Meloni: "Molti ipotizzano una prossimità tra Forza Nuova e Fratelli d'Italia, mentre Fratelli d'Italia è vittima di questa narrazione".