De Poli coordinatore Regionale, Graziano (UdC): “Ottima scelta. Felici che Cesa sia fuori da inchiesta ‘Basso profilo’”

"Questo è un momento importante per il centro destra calabrese, che trova in Roberto Occhiuto il suo leader in vista delle regionali, ma anche per l'UDC Calabria pronta a rilanciare con maggiore entusiasmo e con rinnovata fiducia la sua attività politica in vista delle prossime competizioni elettorali. Siamo soddisfatti della scelta del segretario nazionale Lorenzo Cesa di affidare al senatore Antonio De Poli, presidente in carica dell'Unione di Centro, il coordinamento del Partito in Calabria. Questo significa avere le idee chiare sul cammino da percorrere ma soprattutto scandisce – qualora ce ne fosse stato bisogno – l'attenzione massima che i quadri dirigenziali nazionali hanno nei confronti della nostra regione. Ma quella di oggi è una giornata importante per tutta la famiglia dell'UDC perché si chiude un periodo d'ansia e apprensione. Infatti, la decisione assunta dalla Procura di Catanzaro di stralciare la posizione dell'On. Cesa nell'ambito dell'inchiesta "Basso Profilo", conferma quanto pensavamo già all'indomani dell'operazione giudiziaria sull'innocenza del nostro Segretario nazionale. Siamo felicissimi e questo ci dà ancora più entusiasmo nel procedere spediti verso le elezioni regionali".

È, questo, quanto dichiara il presidente del Gruppo UDC in Consiglio regionale, Giuseppe Graziano.