Nesci: "In Calabria serve un piano strategico regionale per infrastrutture, digitalizzazione e innovazione"

nesci-dalila-nuova"Oggi pomeriggio parteciperò alla presentazione del 'Manifesto per la Ripartenza e lo Sviluppo' di CNA Calabria che propone idee ed azioni strategiche relative all'innovazione, le infrastrutture, il capitale umano e l'accesso al credito" rende noto la Sottosegretaria per il Sud e la Coesione territoriale On. Dalila Nesci. "La digitalizzazione e l'innovazione di processi, prodotti e servizi rappresentano fattori determinanti per la trasformazione del Paese e devono caratterizzare ogni politica di riforma della PA e della filiera produttiva. Dovrà essere dedicato grande impegno alla riduzione del costo del lavoro e anche del costo indiretto, che grava su imprenditori ed artigiani, causato dall'inefficienza della PA da svecchiare e snellire, a mio giudizio".

Continua la Sottosegretaria: "Occorre progettare e investire in trasporti e viabilità per superare la marginalità di molti territori che penalizza oggi tante PMI: con una seria inversione di tendenza sarebbe favorita, invece, la rinascita dei piccoli borghi. Le divisioni regionali della Confederazione Nazionale dell'Artigianato e della Piccola e Media Impresa rivestono un ruolo di assoluta preminenza nello sviluppo della competitività e del Made in Italy". Conclude la Sottosegretaria per il Sud e la Coesione territoriale: "Non solo il punto di vista di CNA è ben accolto ma è giusto che influenzi anche le valutazioni politiche. Considero fondamentale raccogliere gli spunti sulla crescita proposti dalle organizzazioni di categoria".