Coronavirus, la Calabria resta in "zona gialla"

calabria-zona-gialla-La Calabria resta in zona gialla e scuole e università chiudono per due settimane con attivazione della Dad. Sulla decisione del Ministro della Salute di non modificare lo status della regione hanno inciso, tra gli altri, l'Rt puntuale, 0.81 in calo rispetto all'1.01 della settimana precedente, i ricoveri in area medica (23%) e in terapia intensiva (15%) al di sotto delle soglie di saturazione, ed un'incidenza di 62,56 casi per 100 mila abitanti nella settimana 22-28 febbraio aggiornati al 3 marzo. Le scuole, invece, chiudono per due settimane a iniziare da lunedi' prossimo in base ad un'ordinanza del presidente ff della Regione Nino Spirlì decisa dopo la riunione dell'Unità di crisi.

Ecco il quadro complessivo delle regioni. Zona rossa: Campania, Basilicata e Molise. Zona arancione: Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Veneto, Abruzzo, Emilia Romagna, Marche, Piemonte, Umbria, Toscana e le province autonome di Bolzano e Trento. Zona gialla: Liguria, Lazio, Calabria, Puglia, Sicilia e Valle d'Aosta. Zona bianca: Sardegna.