Presentata la prima fiera virtuale della Calabria

E' stata presentata nel corso di una conferenza stampa online la Prima Fiera virtuale per l'agricoltura della Calabria che si terrà dal 29 gennaio al 2 febbraio 2021 su www.agriinweb.it. L'innovativa iniziativa- ideata dal dott. Eugenio Mercuri- ha fatto già registrare un grandissimo interesse. Bastano solo pochi numeri per comprenderne la portata: sono oltre 150 gli espositori e che con la presenza anche di numerosi Consorzi, fa aumentare in maniera significativa il dato generale; 24 eventi, show cooking, 100 tra relatori e ospiti rappresentano anche la cifra di uno sforzo collettivo messo in campo dai componenti del "Comitato Lamezia" che si sono avvalsi delle riconosciute competenze di 'LTWEB srl' per realizzare la piattaforma digitale.

Agriinweb, inoltre, ha scelto di proteggere la sua idea e la sua iniziativa con la tecnologia Blockchain della Blazon Social Job Community. La nuova frontiera della certificazione la cosiddetta tecnologia blockchain quella dei registri digitali non modificabili applicata alla difesa del settore agroalimentare per garantire trasparenza ai consumatori e protezione dai falsi.

Alla conferenza stampa hanno preso parte per conto del 'Comitato Lamezia' Maria Grazia Milone, Francesca Veltri e Francesco Antonio Fagà che hanno avuto modo, ognuno per le proprie competenze, di sottolineare come la Prima Fiera virtuale per l'agricoltura rappresenti un'occasione irripetibile di "rinascita" e sviluppo di uno dei settori produttivi ed economici più importanti della nostra Regione.

Il particolare momento storico che stiamo vivendo, caratterizzato dall'emergenza epidemiologica, ha dato un colpo di grazia alle tradizionali manifestazioni espositive che non possono essere organizzate. La Prima Fiera virtuale è, invece, una risposta alle necessità di promozione di aziende e produttori in una chiave più adatta alle esigenze della società attuale. E' un punto di incontro, inoltre, fra offerta e domanda, diretta e senza intermediazione. La grafica interattiva, la spiegazione dei processi produttivi, le modalità di distribuzione, il confronto tra prezzi sono per le aziende azioni fondamentali per valorizzare il proprio operato.

La proposta digitale di www.agiinweb.it si sposa virtuosamente con questi contenuti, con la possibilità di clienti e visitatori di fruirne in una condizione di massima sicurezza, in qualunque ora, da qualunque posto e comodamente dal proprio device.

Nell'ottica di favorire, comunque, un rapporto in presenza e di ulteriore valorizzazione delle produzioni del territorio, nel rispetto delle misure di igiene e della salute, alcune aziende saranno caratterizzate con l'apposizione nei rispettivi link di un "Bollino blu" che sta a significare che durante le cinque giornate della Fiera virtuale saranno disponibili ad ospitare visitatori per offrire una degustazione dei loro prodotti.

Ad agriinweb, inoltre, ha assicurato la partecipazione anche l'Associazione Florovivaisti Italiani attraverso aziende operanti, oltre che in Calabria, anche in Toscana, Campania, Puglia e Sicilia.

Diversi gli appuntamenti che si segnalano nel corso delle cinque giornate della Fiera con l'intervento di numerosi esperti che spazieranno, solo per citare alcuni argomenti, dagli "Strumenti di innovazione scientifica in agrifood e nutraceutica" (a cura dell'Università degli Studi Magna Graecia di Catanzaro), "Alla scoperta delle radici attraverso la valorizzazione dei luoghi della cultura, delle tradizioni e dell'enogastronomia" (a cura dell'Assessorato Regionale alle Attività Produttive). Dal seminario: "Agricoltura e Distretti del Cibo azioni di sviluppo economico ecosostenibili nella Programmazione Europea 2021-2027" (a cura dell'Associazione Acli Terra Calabria) alle "Opportunità di Transizione 4.0 per le imprese del settore agroalimentare" (a cura di Enterprise Europe Network di Union Camere Calabria).

La Prima Fiera virtuale per l'agricoltura, infine, ha ricevuto il patrocinio gratuito della Regione Calabria (attraverso l'assessorato alle attività produttive e l'assessorato all'agricoltura), dell'Amministrazione Provinciale di Catanzaro, di LameziaEuropa, dell'Università Magna Graecia di Catanzaro e dell'Union Camere della Calabria con Enterprise Europe Network.

La Prima Fiera virtuale per l'agricoltura si pone, anche per la scelta delle date delle giornate espositive, in continuità storica con la Fieragricola di Lamezia Terme, che ha raggiunto quasi il mezzo secolo di vita. A tal proposito, infine, è stato previsto il 'Premio Innovazione' intitolato al sen. Giuseppe Petronio fra i fondatori della storica kermesse lametina.