Centenario PCI, il PRC: “Si ripropone più che mai l'attualità del Socialismo”

"Il Centesimo anniversario della fondazione del Partito Comunista d'Italia costituisce un'importante occasione di confronto ed approfondimento. In tutta Italia in questi giorni si stanno svolgendo iniziative e discussioni ed abbiamo ritenuto importante realizzare in Calabria una manifestazione di spessore. La notizia di oggi della scomparsa del compagno Emanuele Macaluso ci rattrista assai e ci impone un sempre elevato rigore nelle analisi e nelle riflessioni". Così Pino Scarpelli - segretario regionale del Partito della Rifondazione Comunista.

"Sabato 23 e domenica 24 si susseguiranno, naturalmente on line, numerosi e qualificati interventi che daranno all'evento una dimensione regionale e nazionale, come si può leggere nella locandina allegata. Nel definirci ancora orgogliosamente comunisti, non ci identifichiamo affatto nei cliché preconfezionati, da passatisti nostalgici, come ci ama descrivere la gran parte di media e commentatori – si legge – siamo al contrario convinti che tutta la narrazione neoliberista abbia rivelato la sua vera natura e che siano clamorosamente fallite le politiche portate avanti negli ultimi 30 anni, assolutamente disastrose per il mondo del lavoro e le classi popolari e generatrici di guerre, devastazioni ambientali, povertà crescenti, esclusioni sempre più ampie. Crediamo fortemente perciò che si riproponga più che mai l'attualità del Socialismo e di una azione politica che rilanci le ragioni della pace, del lavoro, della giustizia sociale, della democrazia, dell'ambiente".

Creato Mercoledì, 20 Gennaio 2021 15:10