Vaccini anti-Covid: la Calabria somministra quasi la metà delle dosi ricevute

vaccinoSale leggermente il dato sulle vaccinazioni anti-Covid in Calabria. Secondo quanto riporta l'Aifa, sono 12.781 i vaccini somministrati ad operatori sanitari e sociosanitaria alle 16 circa di oggi, corrispondente al 49,9% delle 25.630 dosi consegnate. Peggio della Calabria, nel rapporto inoculazioni-dosi ricevute, solo la provincia autonoma di Bolzano con il 31,8%, la Basilicata con il 39,8% e il Molise (48,2). Campania, Veneto, Valle d'Aosta, Umbria e Toscana hanno esaurito, di fatto, la prima consegna.

Sono 11.277 le dosi inoculate a personale sanitario e socio sanitario e 1.460 a personale non sanitario. Altre 44 dosi a ospiti di strutture residenziali. Di queste 6.393 sono andate alle donne e 6.388 agli uomini. La fascia d'età maggiormente interessata è quella 50-59 anni (3.981), seguita dai 60/69 con 3.244 e poi 40/49 (2.674). 30-39 (1.970), 20-29 (715), 70-79 (144) e 80-89 (41). Ci sono anche dieci ultranovantenni.