"Ho accettato come atto d'amore verso la Calabria": il commento di Guido Longo, nuovo commissario alla Sanità

longoguido500"Ho accettato di fare il Commissario per la Sanità come atto d'amore verso la Calabria, che è la regione in cui mi sono formato professionalmente come funzionario di polizia. Il mio è anche un dovere istituzionale verso il Governo, che mi ha scelto e che ringrazio". Lo ha detto all'ANSA Guido Longo, nominato stasera dal Consiglio dei ministri Commissario per il piano di rientro dal deficit della sanita' calabrese.