Spirlì 'bacchetta' i sindaci: “Ordinanza regionale è mia competenza, rispettare istituzioni e stop a confusione”

spirlitavolo«Vorrei ricordare a tutti, amministratori locali compresi, che lo strumento dell'ordinanza regionale è di competenza unica del presidente della Regione. Anticipare provvedimenti o creare aspettative che non hanno corrispondenza con atti ufficiali, in un momento di grave emergenza come questo, arreca danno e crea una inutile confusione che non serve a nessuno. Io rispetto le istituzioni e, allo stesso tempo, chiedo che siano rispettate».

Lo afferma il presidente facente funzioni della Giunta regionale, Nino Spirlì.

Quanto al centro Covid da allestire a Catanzaro, «i lavori di adeguamento e ripristino di "Villa bianca" – chiarisce Spirlì – sono seguiti quotidianamente da me attraverso la Protezione civile regionale. Il sito sarà dunque attivato al più presto».

In conferenza stampa, questa mattina, il sindaco di Catanzaro, Sergio Abramo, si era espresso così su 'Villa Bianca': "Fin quando non si effettueranno i lavori nella struttura non sara' disponibile per posti Covid, per cui abbiamo rimediato in altro modo" (leggi qui).