Bufera su Morra, Magorno (IV): "Nessuno ha il diritto di offendere i calabresi"

"Nelle ultime ore Nicola #Morra ha reso affermazioni non degne di un rappresentante delle istituzioni. La Calabria è una terra meravigliosa, unica con persone oneste e laboriose. Morra non aveva il diritto di offendere i calabresi che, invece, hanno voglia di riscatto. Sperano in un futuro migliore, un futuro che noi Sindaci vogliamo contribuire a costruire offrendo risposte concrete e sostenendo battaglie giuste come quelle sulla sanità che ci ha visto a Roma giovedì scorso. Saremo sempre in prima linea a sostenere i diritti della Calabria, a difendere i nostri cittadini".

Così il Senatore IV, Ernesto Magorno.