Calabria ultima in Ue per accesso a web fuori da casa

La Calabria e' ultima tra le regioni Ue per gli accessi a Internet fuori casa o lontano dal posto di lavoro e nella maggior parte delle region i italiane italiane meno della meta' della popolazione tra i 16 e i 74 anni ha questo tipo di accesso alla rete . Lo si legge nell'Eurostat Regional Yearbook 2020. Nell'Ue la quota media delle persone che hanno effettuato l'accesso a Internet fuori da casa o dal lavoro, nei tre mesi precedenti il sondaggio condotto nel 2019, si e' attestata al 73 per cento, con un picco del 95 per cento in tre regioni della Svezia, inclusa quella della capitale Stoccolma. In Calabria, la quota si e' invece fermata al 42 per cento. "Le regioni dell'Ue in cui meno di tre quinti di tutti gli adulti accedono a Internet fuori da casa o dal lavoro sono concentrate in Italia e Polonia", si legge ancora nel Regional Yearbook 2020.