Coronavirus, Magorno chiede a Santelli il pugno di ferro: "Chiudere discoteche e mascherine obbligatorie all'aperto"

magornoernesto15apr"L'aumento dei casi di positività al Covid – 19 in Calabria impone prudenza e l'attuazione di scelte decise per evitare che la situazione possa precipitare, a cominciare dalla chiusura delle discoteche e dell'obbligatorietà dell'uso delle mascherine anche all'aperto ".

Cosi il Senatore di Italia Viva, Ernesto Magorno che aggiunge: "Mi rivolgo alla Presidente della Giunta regionale Santelli, affinché vi sia una netta inversione di tendenza rispetto agli indirizzi presi e al Governo nazionale perché non allenti la linea dell'attenzione. È evidente – continua Magorno – che l'aumento di casi tra i più giovani segnala che questa categoria è maggiormente a rischio, a causa degli assembramenti che si verificano nei luoghi di maggiore frequentazione, come le discoteche appunto, soprattutto nel periodo estivo. Non vi è in questo appello nessuna volontà restrittiva - conclude Magorno - ma solo la rappresentazione della necessità preservare la salute e la tranquillità di tutti, sgomberando ogni preoccupazione di un possibile ritorno di situazioni che non vogliamo e non possiamo rivivere".

Creato Mercoledì, 12 Agosto 2020 12:07