Altri Sport
 

Derby amaro per là Volley Reghion

Arriva un'altra sconfitta per le biancoblu e questa volta in casa della Todo Sport.

Il primo set è iniziato discretamente per le reggine, ma la Todo ha rimontato ed è andata avanti di 4 lunghezze.

Quella di oggi è stata una Reghion che ha iniziato col piede giusto ma ha cambiato rotta durante il set. Complici errori e qualche difesa agguerrita delle padrone di casa che ha permesso loro di aumentare il vantaggio.

La Reghion ha provato a recuperare lo svantaggio accumulato ma la Todo ha messo punto su punto e sul 18-11 mister Corso è stato costretto ad un altro timeout.

Le reggine che perdono questo parziale per 25-12.

Troppi errori per le giocatrici reggine che a livello di grinta e morale hanno accusato il colpo.

Il secondo parziale ha visto la Reghion partire bene e con tanta grinta, al punto da trovare anche un buon margine tra le squadre.

Tuttavia le biancoblu hanno subito la rimonta delle vibonesi che sono riuscite a sfruttare gli errori delle reggine e si sono portate avanti di tre punti.

Non è bastato il timeout chiamato da mister Corso per fermare l'avanzata della Todo, che nonostante gli attacchi e il riavvicinamento (24-23) della Reghion, è andata sul 2-0 facendo suo anche questo set.

Il terzo ed ultimo set non è iniziato al meglio per la Reghion.

Mister Corso ha provato la carta Salvatore come opposto e messo dentro Nava come centrale, da evidenziare la rotazione quasi totale delle atlete durante il match.

Il risultato è cambiato poco, le biancoblu hanno subito gli attacchi delle vibonesi che sono avanzate con un vantaggio anche di 5 punti. La Reghion non è riuscita a fermare l'avanzata della Todo che si è portata a casa il set e la gara.

Si sapeva che sarebbe stato un derby difficile, che si sarebbe affrontata una squadra che settimana scorsa aveva perso al tie-break e sarebbe stata desiderosa di riscatto, purtroppo però la Reghion anche in questa gara non è riuscita a giocare con serenità e grinta vedendo arrivare un'altra sconfitta amara.

Servirà subito una scossa dalla prossima settimana in palestra per tornare con quell'energia e serenità che si è vista fino alla gara contro il Crotone.