Altri Sport
 

Marco Barbuscio vince il III Trail di Corsa in Montagna di Serragiumenta

Marco Barbuscio si è aggiudicato il III Trail di Corsa in Montagna di Serragiumenta con un tempo di 56:24. Alle spalle del corridore della Marathon CS, si è posizionato Antonino Maggisano della Libertas Atl. Lamezia che ha fatto registrare un cronometro di 56:58. Terzo posto per Antonio Amodeo, Marathon CS, con 58:55.

Michele Spingola ha ottenuto un ottimo quinto posto (59:40), vincendo la sua Categoria SM45.

I titoli di Campionato nazionale ASI sono stati aggiudicati dal già citato Spingola (categoria maschile) e da Alice Milanese (categoria seniores femminile).

La squadra della CorriCastrovillari ha ottenuto il Premio della Gara, oltre alla sfida organizzativa portata a termine con precisione e dedizione, tanto da incassare i complimenti della Fidal Calabria. Seguiti da Marathon Cosenza, Libertas Atl. Lamezia, Cosenza K42, Atletica Sciuto, Jure Sport e Team Basile.

Una gara durissima, quella della 14 km, resa ancora più ostica dal maltempo di questi giorni, che ha visto gli atleti ai nastri di partenza carichi e vogliosi di viversi appieno questa manifestazione. Sotto un sole cocente, e sfiniti dal caldo e dalla fatica, i corridori provenienti da tutta Italia non si sono arresi ed hanno circumnavigato la Tenuta di Serragiumenta con il piglio dei veri campioni. Alternando salite e discese, con un dislivello totale di circa 330 metri, gli atleti hanno attraversato la zona sabbiosa, denominata "La Spiaggia", l'area dei "Neri di Calabria" e il "Viale delle Botti" fino a giungere al 13o km, dinnanzi alla mitica "Selva Oscura". La fitta vegetazione che la caratterizza e le scale in terra non hanno scoraggiato gli atleti che, facendo leva sulle ginocchia, hanno domato le sue salite irte e perigliose, fino al traguardo, stanchi ma soddisfatti di aver compiuto questa impresa. Ad accoglierli lo staff della CorriCastrovillari che non ha fatto mancare assistenza, ristoro ed entusiasmo.

Nella 14km, per la Categoria SF è stata premiata Valentina Maiolino (Marathon CS) con il tempo di 01.23:05 e Alice Milanese (CorriCastrovillari); mentre per la Categoria SM i primi 3 sono stati: il sopracitato Marco Barbuscio (Marathon CS), 56:24, Umberto Marino sempre della Marathon (59:28) e, infine, Daniele Cardone dell'A.S.D. ATL. Sporting Calore (01:05:04).

Antonino Maggisano (Libertas Atl. Lamezia), 56:58, si è aggiudicato la Categoria SM35, seguito da Antonio Amodeo (Marathon CS), 58:55, e da Andrea Godino (Libertas Atl. Lamezia) 01:01:30. Per la SM40 si è piazzata al primo posto la Marathon CS con Massimo Conforti (01:02:48), secondo posto per la Libertas Atl. Lamezia con Fabrizio Rocca (01:03:49) e al terzo la Cosenza K42 con Stefano Bruno (01:06:51).

Nella SM45, alle spalle del già citato Spingola, secondo piazzamento per Daniele Diodato (Marathon CS) con 01:00:01 e terzo, Roberto Froio (01:05:28).

Nella Categoria SM50, Rocco Migliorino ha battuto gli avversari in 01:09:09, dietro di lui si sono posizionati Pasquale Martino dell'A.S.D. Jure Sport (01:10:54) e Antonio Figundio dell'Atletica CorrerePollino (01:11:08). Per la SM55: Massimo Ragusa (Cosenza K42) ha sbaragliato gli avversari in 01:11:59. Secondo posto per Benedetto Barberio (A.S.D. Jure Sport), 01:20:27, al terzo Francesco Cicero (Marathon CS) con 01:22:01.

Per la 9 km, partita intorno alle 9:30, il vincitore è stato Angelo Sorcale (Cosenza K42) con 57:45; seconda piazza per Domenico Viceconte (Atletica CorrerePollino), 57:48; e sul terzo gradino del podio è salito Raffaele Pagani della CorriCastrovillari dopo 1:00:55.

Nella 9km, per la Categoria SF35, Francesca Scopacasa (CorriCastrovillari), in 01:10:52, vince davanti alla compagna di team, Valentina Perrone (01:20:56).

Nella SF40 vittoria per il Team Basile con Olivia Chorzepa in 01:03:47. Alle sue spalle, Michela Tetro dell'A.S.D. Bitetto Runners (01:08:44). Per la SF50, l'ASD ESERCITO G.S. 'GARIBALDI, con Manuela Saradini (01:07:04). Al secondo e terzo posto: Antonia Tarantino (Libertas Atl. Lamezia) in 01:11:46 e Alessandra Albanese (Hobby Marathon Catanzaro) in 01:17:07.

Nella SF55, Faustina Bianco dell'ASD Dojo Judo Running si è classificata al primo posto con 01:01:46; Graziella De Stefano del Violetta Club al secondo (01:17:14) e Cristina Petruzzelli dell'A.S. Atletica Polignano con 01:36:57.

Domenico Viceconte (Atletica CorrerePollino) si è aggiudicato il primo posto nella Categoria SM60 (57:48), dietro di lui l'atleta della CorriCastrovillari, Pasqualino Perticaro (01:01:53); al terzo posto Francesco Calluso, (Violetta Club) con 01:02:41. Per la Categoria SM65, vincono Raffaele Lagani (CorriCastrovillari) 01:00:55; Francesco Pullano (Atletica Zarapoti) 01:04:51 e Salvatore Fico (A.S. DIL. Milone) 01:07:00. Mentre, Angelo Sorcale (Cosenza K42) si è aggiudicato la Categoria SM70 (57:45); secondo posto per il compagno di squadra, Vincenzo Burreci con 01:10:55 e terzo posto per Pasqualino Frascino della CorriCastrovillari (01:38:52).

Il Presidente Milanese si è detto soddisfatto della riuscita dell'evento che non poteva trovare contesto migliore se non quello della Tenuta di Serragiumenta. L'accoglienza dei proprietari, Rita Bilotti e Paolo Canonaco, hanno fatto il resto. Un ringraziamento particolare è stato rivolto allo staff che ha supportato il Trail, agli atleti che hanno partecipato con entusiasmo, alla Croce Rossa con la presidente, MariGrazia Mainieri, e il fattivo Rocco Perrone, ai presidenti delle società calabresi per la collaborazione sinergica e al direttivo della CorriCastrovillari, sempre infaticabile: Francesco Gradilone, Gaetano D'Elia, Letizia e Michele Spingola, Pasqualino Frascino, Antonio e Valentina Perrone; insieme all'Associazione ciclistica di Castrovillari con Antonio e Francesco Limonti.

Il Trail di Serragiumenta è stato organizzato dalla CorriCastrovillari, in collaborazione con Fidal Calabria, ASI Calabria e Tenuta Castello di Serragiumenta, con il Patrocinio della Regione Calabria, del CONI Regionale e del Comune di Altomonte. Gli sponsor della manifestazione: Caffè Guglielmo, eccellenza regionale e nazionale, che ha sponsorizzato le bellissime medaglie da conio, la Soc. Coop. Agricola "Campi del Sole" di Cassano allo Jonio e il Caseificio F.lli Serra di Roggiano Gravina.