Altri Sport
 

Lo studente-velista reggino ai vertici della vela pre-olimpica

Nonostante il recente accesso in classe olimpica (Laser Standard), Valerio Palamara, velista reggino di talento, dopo aver da poco concluso i campionati Italiani con ottimi risultati, ha suggellato un ulteriore importante traguardo: la convocazione della Federazione Vela presso il Centro di Preparazione Olimpica di Formia.

Dal 23 al 26 ottobre, insieme ad altri cinque velisti U21 di punta, si allena nelle acque antistanti lo Yacth Club di Gaeta agli ordini dei coach federali Chicco Caricato e Alp Alpagut.

Valerio suddivide il suo tempo tra l'irrinunciabile impegno universitario, anch'esso con ottimi risultati e gli allenamenti sportivi, a loro volta suddivisi tra preparazione fisica e uscite in mare.

Nonostante l'impegno sportivo part-time, con quest'ultimo importante riconoscimento conferma la sua posizione di vertice nazionale nella classe Laser.

Valerio, tesserato della società reggina Compagnia dello Stretto, è supportato da una squadra di validi professionisti: Michele Regolo (coach supervisore – olimpionico Laser), Pietro Tuzzato (preparatore atletico), Debora Riganello (psicologo e mental coach), Carlo De Paoli (nutrizionista) oltre a tutto il resto del team.