Agorà
 

Online la presentazione del libro “Vivere non è un reato. Lavoro ambulante e diritto alla città” di Gennaro Avallone e Daouda Niang

"Lavoro, dignità. Lavoro, dignità". "Sopravvivere non è reato. Essere ambulanti nemmeno".

Questi due slogan di lavoratrici e lavoratori ambulanti senegalesi e bangladesi della città di Salerno aprono il libro "Vivere non è un reato. Lavoro ambulante e diritto alla città" di Gennaro Avallone e Douda Niang che verrà presentato domenica 24 gennaio all'interno di ANTENNA MOBILE, in diretta sulla pagina Facebook di Radio Charlie.

ANTENNA MOBILE è un format radiofonico promosso da CSC nell'ambito del progetto FAMI Lingua Migrante 2, un appuntamento mensile di approfondimento per la diffusione della cultura e la sensibilizzazione verso tematiche sociali.

La cooperativa CSC, è impegnata da circa 20 anni nel promuovere e sensibilizzare una cultura inclusiva per la parità dei diritti delle persone straniere portando all'attenzione dell'opinione pubblica le discriminazioni di cui spesso sono vittime. Grazie a Lingua Migrante 2 i cittadini stranieri della Piana di Sibari vengono informati, attraverso corsi di alfabetizzazione sociolinguistica, sui loro diritti e doveri in ambito lavorativo con particolare attenzione al settore agricolo, colpito dal fenomeno del caporalato.

In diretta verrà approfondito il tema del lavoro ambulante, realtà tangibile, spesso discriminata e repressa. Il commercio ambulante è un lavoro. Nonostante la sua rilevanza e l'ampio numero di operatori e consumatori che coinvolge, soprattutto in Calabria e Campania. Troppo facilmente chi lo esercita non è riconosciuto come lavoratore/lavoratrice autonomo e nel caso di cittadini stranieri o di persone dalla pelle scura, questa attività è denigrata se non criminalizzata.

La presentazione verrà curata da Daniela De Marco ideatrice e speaker del programma radiofonico Book Lover per una speciale edizione in diretta video con la partecipazione di Gennaro Avallone e Pierre Preira, due degli autori del libro. Un'occasione unica per comprendere questa realtà e interagire con gli autori.

Per maggiori informazioni e partecipare ai corsi e alle attività promosse da Lingua Migrante 2 è possibile scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. o chiamare il 3280664676.