“La falsità è la verità degli altri” - Oscar Wilde
HomeFronte del palcoFronte del palco CosenzaBe Alternative Festival, al Parco Fluviale Surdo di Rende arrivano Venerus e...

Be Alternative Festival, al Parco Fluviale Surdo di Rende arrivano Venerus e Serena Brancale

Al via la XV edizione del Be Alternative Festival, kermesse promossa dall’Associazione Be Alternative e punto di riferimento a Sud nella mappa dei più importanti eventi live open-air dedicati alla scena musicale contemporanea. Un evento unico che negli anni ha consolidato la sua formula vincente: portare la musica dal vivo nei luoghi più suggestivi della Calabria, costruendo veri e propri itinerari fra arte, natura, scoperta dei luoghi.

Apertura prevista a giugno con una doppietta di date in collaborazione con il Mood Social Club, al Parco Fluviale Surdo di Rende (CS). In scena venerdì 14 giugno Venerus: cantautore eclettico e polistrumentista la cui “magia” sonora è il tratto distintivo della sua poetica, che presenterà per la prima volta dal vivo in Calabria il suo nuovo album, “Il segreto”. Opening act della serata saranno i Malvax.

Spazio poi martedì 18 giugno a Serena Brancale, polistrumentista, performer e compositrice, dal sound caleidoscopico che incorpora diversi generi musicali: dal soul al jazz, dal pop al R&B senza tralasciare i suoni dell’elettronica con cui sperimenta grazie a pad, tastiere e loop station, che torna in tour dopo il successo virale del singolo “Baccalà”. In apertura arrivano dal Giappone i Matsumoto Zoku Band, in chiusura il dj-set di Dj Kerò.

Il festival proseguirà a luglio negli scenari incantevoli della Riserva FAI i Giganti della Sila, località Fallistro di Spezzano della Sila (CS), con le armoniose melodie folk-pop degli svedesi Crying Day Care Choir e il concerto di gong e suoni ancestrali di Michele Nunnari, entrambi in scena domenica 7 luglio. E Il 23 luglio alla Rendano Arena di Cosenza in Piazza XV Marzo, in collaborazione con Restart Festival, sarà la volta dell’unica tappa calabrese, già sold out, di Calcutta e del suo Relax Tour Estivo 2024.

Be Alternative Festival continuerà infine la sua programmazione ad agosto nei centocinquantamila ettari di ricchezze naturali uniche nel loro genere, dell’altopiano della Sila: il 3 agosto, con la prima produzione BeColor, e il 4 agosto, per dei live che si preannunciano veramente unici, in un contesto spettacolare: Motorpsycho, Kula Shaker, Colapesce Dimartino, Marlene Kuntz, Timber Timbre, Marco Castello e tanti altri i protagonisti. In chiusura il 16 agosto a Maida (CZ) sarà la volta del secondo appuntamento targato BeColor, l’evento nato dalla sinergia tra Be Alternative e Color Fest, con gli Editors come headliner.

I biglietti per le date di Be Alternative Festival sono disponibili su: linktr.ee/bealternativefestival.

Articoli Correlati