“Scuotendosi di dosso il giogo politico, la società civile si scuote di dosso i lacci che avvincevano il suo spirito egoista” - Karl Marx
HomeCalabriaReggio CalabriaGiornata conclusiva dei "Percorsi di legalità" promossi dalla Fondazione Antonino Scopelliti

Giornata conclusiva dei “Percorsi di legalità” promossi dalla Fondazione Antonino Scopelliti

Si sono conclusi ieri, martedì 18 giugno, gli appuntamenti dei “Percorsi di legalità” promossi dalla Fondazione Antonino Scopelliti e destinati ai minori sottoposti alla tutela del Tribunale per i Minorenni di Reggio Calabria.

L’incontro conclusivo si è svolto presso i locali della Fondazione, in Via Fata Morgana, e ha visto la partecipazione del comico reggino Pasquale Caprì e del conduttore radiofonico Benvenuto Marra, che si sono confrontati con i ragazzi sui temi di attualità legati alla città di Reggio Calabria.

In modo particolare, facendo seguito al precedente appuntamento “Consapevoli in rete”, è stata data particolare rilevanza all’uso consapevole dei social e alla corretta ricerca delle fonti, al fine di focalizzare l’attenzione dei minori sui rischi dovuti ad un uso indiscriminato della rete.

Agli incontri promossi dalla Fondazione hanno preso parte anche gli Scout Zona Fata Morgana, che hanno contribuito a creare un clima accogliente e inclusivo collaborando attivamente con lo staff della fondazione.

La presidente Rosanna Scopelliti da sempre ferma fautrice di questi percorsi, per l’occasione ha sottolineato <<siamo sempre accanto ai ragazzi in misura di messa alla prova, cercando di fornire al loro una consapevolezza in più, sostenendoli nella ricerca di un futuro migliore che va costruito giorno per giorno, con impegno e con le piccole soddisfazioni che il vivere nella legalità fornisce quotidianamente>> e aggiunge <<Ringrazio tutte quelle voci autorevoli che  quest’anno ci sono state accanto, regalando a noi e ai nostri ragazzi la propria esperienza>>.

Come da protocollo di intesa siglato con il Tribunale per i Minorenni e con la Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Reggio Calabria, la Fondazione si è impegnata, anche quest’anno, a realizzare un percorso di incontri dedicato ai minori in regime di messa alla prova, grazie ai quali i ragazzi hanno potuto confrontarsi con diverse realtà territoriali che operano per la diffusione dei principi di legalità.

Articoli Correlati