“La libertà, Sancio, è uno dei doni più preziosi che i cieli dettero agli uomini… Quindi per la libertà come per l’onore si può e si deve rischiar la vita” - Cervantes – “Don Chisciotte”
HomeCalabriaReggio CalabriaLa Varia di Palmi conquista anche Bruxelles: presentata al Parlamento Europeo la...

La Varia di Palmi conquista anche Bruxelles: presentata al Parlamento Europeo la manifestazione riconosciuta come patrimonio immateriale Unesco

La Varia di Palmi diventa sempre più un appuntamento di caratura internazionale. Si è tenuta quest’oggi presso la Sala Spinelli della sede del Parlamento Europeo di Bruxelles la conferenza stampa di presentazione dell’importante manifestazione religiosa riconosciuta come patrimonio immateriale Unesco. “Una presentazione – ha commentato il Consigliere metropolitano delegato al Turismo e Sindaco di Palmi Giuseppe Ranuccio – che ci offre l’opportunità di ribadire la dimensione globale che ha assunto la Varia, per la quale l’intera comunità metropolitana e calabrese, non solo quella di Palmi, ha l’occasione di rappresentare il meglio delle eccellenze del proprio territorio”. Alla presentazione, insieme a Ranuccio, hanno preso parte Pina Picierno, Daniele Laface, Domenico Romeo, Giuseppe Mattiani, Isabella Adinolfi e Denis Nesci.

“Ci tengo a ringraziare l’Europarlamentare Pina Picierno per averci consentito di realizzare questo importante appuntamento internazionale – ha affermato ancora Ranuccio – che ci consente di raccontare in un contesto europeo la bellezza della Varia. Una manifestazione che va certamente anche oltre il significato strettamente religioso, già di per sè di grandissimo valore spirituale, e che si attesta a pieno titolo tra le tradizioni popolari più antiche e suggestive del nostro territorio. Un carro da oltre 20 tonnellate, alto 16 metri, per una processione che si trasforma in uno spettacolo di emozioni, per un’organizzazione imponente che evidenzia la solidità del progetto di promozione che esiste alla base di questo evento, favorito anche dalla nascita della Fondazione dedicata alla Varia, che si occuperà di valorizzarla al meglio”.

“Da evidenziare ancora – ha aggiunto Ranuccio – le fondamentali ricadute in ordine economico, sociale e culturale, che investono certamente non solo per la città di Palmi, ma l’intero territorio metropolitano e tutta la Calabria, per un appuntamento che ci consente di mettere in vetrina le migliori eccellenze del nostro territorio, i nostri borghi, le bellezze naturalistiche, il mare, la montagna, nonché gli aspetti culturali ed antropologici che rendono davvero unico e molto appetibile il nostro territorio”.

“Un evento quindi che necessità di un supporto organizzativo davvero imponente – ha affermato ancora il Consigliere metropolitano – che speriamo possa presto realizzarsi attraverso una fattiva e concreta sinergia tra gli Enti territoriali, e che possa coinvolgere pienamente, come già sta avvenendo, anche la Regione Calabria, partendo dal Comune di Palmi, attraverso la Città Metropolitana e poi fino al Governo nazionale e al Parlamento Europeo di Bruxelles, che ci ha ospitato per questa presentazione internazionale, cui seguirà a brevissimo, anche una presentazione a carattere nazionale che si svolgerà a Palazzo Madama, sede del Senato della Repubblica”.

Articoli Correlati