“L’unica vera prigione è la paura” - Aung San Suu Kyi
HomeCalabriaCosenzaCorigliano Rossano: ecco il nuovo Sistema Bibliotecario Cittadino

Corigliano Rossano: ecco il nuovo Sistema Bibliotecario Cittadino

È stato presentato alla Biblioteca civica “F. Pometti” il nuovo Sistema Bibliotecario Cittadino, il cui Regolamento è stato approvato di recente dal Consiglio Comunale della Città di Corigliano-Rossano.

Nell’ambito dell’incontro si è parlato del progetto denominato “Progetto Valorizzazione e Promozione Biblioteca Pometti” di rinnovamento della Biblioteca F. Pometti, interessato da un finanziamento regionale di 60mila euro a fondo perduto con i fondi Por Calabria Fesr-Fse 2014-2020 Asse 6 – Azione 6.8.3 Avviso Pubblico Misure di Sostegno per Biblioteche ed Archivi Storici Pubblici 2023.

Oltre ad aver presentato il nuovo Regolamento del Sistema Bibliotecario Comunale, composto dalla Biblioteca “Francesco Pometti”, dalla Biblioteca “Giorgio Leone” di Rossano e dalla Biblioteca per ragazzi “Carmine De Luca” di Corigliano Scalo, è stato presentato anche il nuovo servizio di biblioteca digitale. Ovvero il servizio Medialibraryoline (MLOL), una piattaforma di prestito digitale con la più grande collezione di contenuti per tutte le biblioteche italiane attraverso la quale è possibile accedere gratuitamente agli ebook dei maggiori editori italiani e all’edicola nazionale ed internazionale.

Il servizio è rivolto agli iscritti alle biblioteche cittadine, secondo le seguenti modalità:

1. Registrazione – rivolgersi alle Biblioteche;

2. Username e password accesso saranno comunicate tramite mail;

3. Scaricare le seguenti App su telefono/ smarphone/tablet:

•  PressReader (Edicola)

•  Mlol Ebook Reader (Ebook)

4. Il primo accesso all’edicola si effettua dal sito: https://www.medialibrary.it/home/index.aspx dove bisogna registrarsi selezionando l’Ente “Comune di Corigliano-Rossano” ed inserendo le credenziali ricevute tramite mail (sig-in);

5. Per il primo accesso ad Ebook bisogna avere a portata di mano il codice app che fornirà la biblioteca e che è possibile trovare anche nella sezione del sito Account – i miei dati. Il Codice App andrà inserito al primo accesso in Ebook da telefono/smarphone/tablet.

Dal nuovo sito della Biblioteca Pometti sono disponibili nuovi servizi anche per gli oltre 6000 stranieri che vivono a Corigliano-Rossano e che ora potranno leggere i giornali nella loro lingua. Si tratta di un servizio inclusivo come tutto il progetto che è stato sviluppato con il prezioso contributo di alcune associazioni, cosa che permette sempre di rispondere alle esigenze di una città in continua crescita e cambiamento, e dei ragazzi del Servizio Civile.

Oggi la Pometti può vantare, grazie alle nuove acquisizioni, ben oltre 4000 libri in più a disposizione di tutti i suoi utenti di Corigliano-Rossano, insignita dal Cepell, il Centro per il Libro e la Lettura, del titolo di “Città che Legge”, conseguito per tutte le iniziative e per i miglioramenti del sistema bibliotecario cittadino. Un progetto, quello della Pometti, che si basa anche sulla rifunzionalizzazione degli spazi, visto che sono stati migliorati tutti gli arredi per rendere più ospitale e facile sia il prestito sia la consultazione, non solo digitale, ampliando anche la dotazione tecnologica in loco. Nella dotazione dei nuovi libri ci sono anche pubblicazioni in braille e per le diversità cognitive.

Si è realizzato un punto di incontro per le scuole, che potranno svolgere attività laboratoriali, i giovani ed i meno giovani per chi ama leggere e per una sensibilizzazione verso la cultura e l’incontro delle culture diverse a Corigliano-Rossano, che oggi può vantare un sistema bibliotecario in crescita.

Alla presentazione hanno partecipato l’assessore alla Cultura, Alessia Alboresi, il dirigente del Dipartimento Programmazione, Giovanni Soda, il funzionario Dipartimento Programmazione, Giuseppe De Caro, e la responsabile della Biblioteca “F. Pometti”, Angela Lo Prete.

Articoli Correlati